News478 New Flying Balls Ozzano - NFB OZZANO Sito Ufficiale New Flying Balls Ozzano dell'Emilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

23 aprile 2017


SCONFITTA INDOLORE PER I FLYING CONTRO LA SALUS

LA.CO. OZZANO – SALUS BOLOGNA 65 – 67
Parziali: 17-19; 29-33; 51-48

OZZANO: Masrè 5, Morara ne, Folli 2, Magagnoli 2, Betti 2, Guazzaloca 5, Martini 2, Cutolo 27, Gianasi ne, Agusto 20 – All. Grandi

SALUS: Fimiani 17, Nucci 9, Conidi, Percan 13, Granata, Zanoni, Lelli, Tubertini, Parma, Benfenati 20,Trentin 8 – All.Giuliani

Arbitri: Gasperini – Brini

Il Derby della fase ad orologio è della Salus. I bolognesi vincono 67 a 65 sulla La.Co. Ozzano dopo una partita molto intensa ed equilibrata, fra due squadre che si sono affrontate a viso aperto nonostante le assenze e nonostante una classifica ormai delineata in attesa dei play-off.

Come detto, assenze importanti da entrambi i fronti con coach Grandi che deve rinunciare a Lalanne, Morara e Gianasi, coach Giuliani invece deve fare a meno di Savio, Lugli e Amoni.

I primi due quarti, nonostante l’equilibrio, la Salus conduce praticamente sempre, toccando nel secondo quarto anche il +10 (21-31) trascinata da Parma Benfenati e Fimiani, prima della reazione ozzanese che si riporta a -4 (29-33) alla sirena di metà match grazie ai punti di Agusto e Cutolo. Nel terzo quarto meglio Ozzano che trova anche il +5 e chiude la terza frazione avanti 51-48.

Nell’ultimo quarto invece la sfida è punto a punto e riserva un finale thrilling: 2’30” da giocare, Fimini dalla lunga distanza (4/6 complessivo per lui dall’arco) firma il 59-61 Salus. Dall’altra parte Donato Cutolo si fa trovare pronto e dai 6,75 realizza il nuovo +1 (62-61) con 120 secondi da giocare. Per la Madel, Parma Benfenati si prende il fallo e in lunetta fa 1 su 2 impattando il match a quota 62 a 1’40” da giocare. Ancora Cutolo da 3 punti (27 in tutto per il miglior realizzatore dell’incontro) per il 65-62 a circa 60 secondi dal termine. Benfenati dall’altra parte sbaglia, ma per Ozzano prima Magagnoli poi Guazzaloca falliscono la tripla della vittoria.
A 20 secondi dalla fine l’immenso Fimiani per Bologna segna la bomba della parità e si prende il fallo di Folli. Un potenziale gioco da 4 punti che potrebbe decidere il derby bolognese di serie C. Fimiani però sbaglia il libero ma a rimbalzo svetta Trentin che insacca il 65-67 finale. Le triple finali di Agusto e Cutolo si infrangono sul ferro, la Salus espugna il PalaGira.

Ufficio Stampa
New Flying Balls Ozzano

 
Torna ai contenuti | Torna al menu