News484 New Flying Balls Ozzano - NFB OZZANO Sito Ufficiale New Flying Balls Ozzano dell'Emilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

12 maggio 2017


IMOLA FERMA OZZANO, SI VA A GARA 3

VIRTUS IMOLA – LA.CO. OZZANO 64 – 53
Parziali: 12-16; 25-30; 46-44

IMOLA: Dalpozzo 1, Dal Fiume 12, Zambrini 6, Sabattani, Creti, Fin 12, Corcelli 22, Vignali 1, Sangiorgi 2, Delvecchio 8 – All. Marchi
OZZANO: Montanari ne, Masrè 4, Morara 1, Folli 6, Magagnoli, Lalanne ne, Betti ne, Guazzaloca 2, Martini, Cutolo 15,Gianasi 5, Agusto 20 – All. Grandi
Arbitri: Giustarini – Frosolini

La Virtus Imola pareggia i conti, batte 64 a 53 i New Flying Balls e porta così la serie alla bella. Servirà gara 3 quindi per decretare chi andrà in semifinale.
Partenza a razzo e +10 dopo appena 5 minuti per Ozzano (4-14) trascinata da Giovanni Agusto autore di 10 punti nella prima frazione. Gli ospiti falliscono la fuga con numerosi tiri liberi sbagliati. Imola, molto sfortunata dalla lunga distanza, si aggrappa ai punti di Delvecchio e Corcelli per rimanere aggrappata al -4 alla prima sirena. Nel secondo quarto le difese di entrambe le squadre sono le protagoniste, la partita si fa più fisica, Ozzano continua a condurre ma Imola è lì, sempre a un paio di possessi di ritardo e si va al riposo sul +5 La.Co.
Nel terzo periodo in casa Virtus Gabriele Fin è costretto ad uscire per quello che pareva essere l’ennesimo brutto infortunio della stagione. L’ala giallonera viene accompagnato dallo staff in panchina fra gli applausi di tutto il PalaRuggi, compreso il settore ospiti; per sua fortuna e per fortuna dei padroni di casa non sarà nulla di grave e il numero 11 della Virtus sarà uno dei protagonisti nell’ultima e decisiva frazione. Imola, nel frattempo, ribalta la situazione e al minuto 27 passa a condurre per la prima volta grazie ai punti di capitan Corcelli (22 totali, 12 nella terza frazione). Si va nell’ultimo minibreak con Ozzano che insegue a due lunghezze (46-44), ma decisivo resta l’inizio dell’ultimo periodo. La difesa giallo nera manda in tilt l’attacco ozzanese, che fra palloni persi e tiri sbagliati trova il primo canestro solo dopo 3 minuti, il secondo quasi dopo 5. Troppo poco, perché dall’altra parte Imola vola sul +10 con la tripla di Dal Fiume e i canestri di un redivivo Fin. A poco più di 100 secondi dalla fine Cutolo con un gioco da tre punti prova a tenere aperti i giochi riportando Ozzano sul -6; dalla’altra parte ancora Fin e Corcelli chiudono ogni discorso. Finisce 64 a 53 per la Virtus, serie sull’1 a 1 e tutto rimandato a gara 3.
Ci sarà poco tempo per rifiatare; il match decisivo per il passaggio del turno infatti sarà fra pochissime ore. Si torna al PalaGira di Ozzano, si gioca Sabato 13 Maggio alle ore 20:30. Una partita che sia per i Flying sia per la Virtus sarà un dentro o fuori.
Ufficio Stampa
New Flying Balls Ozzano

 
Torna ai contenuti | Torna al menu