News503 New Flying Balls Ozzano - NFB OZZANO Sito Ufficiale New Flying Balls Ozzano dell'Emilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

12 luglio 2017


OZZANO, IL PRIMO ACQUISTO E’ MARIO CHIUSOLO

Entra nel vivo il mercato estivo dei New Flying Balls con la prima ufficialità. Il playmaker classe 1991 Mario Chiusolo è infatti un nuovo giocatore della La.Co. Ozzano per la stagione 2017/2018.

Cresciuto nelle Giovanili della Virtus Bologna, nella quale nel 2010 sotto la guida di Giordano Consolini si è aggiudicato lo Scudetto Juniores, Chiusolo ha esordito in A Dilettanti a Riva del Garda nella stagione 2010/2011, per poi indossare la casacca di Bari l'anno successivo sempre in DNA. Dopo una breve parentesi a Cento, Chiusolo si è trasferito a Castenaso per due anni e mezzo, dove fra l'altro nella stagione 2013/2014 ha vinto il campionato di C Regionale. Nelle ultime due annate il playmaker ha giocato a Ferrara, nella 4 Torri allenata da coach Cavicchioli; ora il trasferimento a Ozzano dove ritroverà a distanza di un anno due ex compagni di squadra quali Giovanni Agusto e Aldo Martini.

“Penso di trovare un grande entusiasmo e tanta voglia di fare bene” – queste le prime parole in biancorosso di Chiusolo. Alla domanda sulle aspettative che pensa di trovare giocando ad Ozzano, il play ex Ferrara non ha dubbi: “Ozzano è una società ambiziosa con delle ottime fondamenta. Una piazza che ha sempre amato la pallacanestro – prosegue – e che sicuramente si merita palcoscenici più alti. Ambisco al massimo con serietà e grande carica, spero di dare alla squadra quel pizzico di personalità ed esperienza in più”.

Ai Flying Chiusolo troverà diverse persone e diversi compagni già avuti in passato, da Luca Pizzi a Matteo Candini, da Giovanni Agusto ad Aldo Martini. “Non nascondo che la loro presenza abbia influito” – ammette Chiusolo; “mi sono sempre trovato benissimo, prima come persone poi sotto il lato tecnico professionale. Sono stato allenato da Luca Pizzi tre anni a Castenaso mentre con gli altri ho condiviso una stagione a Ferrara; con tutti ho sempre raggiunto ottimi risultati.”

“Ma tutto ciò non toglie che io abbia avuto il desiderio di giocare ad Ozzano – conclude il nuovo playmaker della La.Co. – perché ho sempre ammirato da fuori il lavoro della società, il palazzo pieno di tifosi e l’amore degli ozzanesi per il basket. Non vedo l’ora di partire e forza New Flying Balls!”

Ufficio Stampa
New Flying Balls Ozzano

 
Torna ai contenuti | Torna al menu