News563 New Flying Balls Ozzano - NFB OZZANO Sito Ufficiale New Flying Balls Ozzano dell'Emilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

25 marzo 2018


FIORENZUOLA SBANCA OZZANO

LA.CO. OZZANO – FIORENZUOLA 77 – 85
Parziali: 17-20; 24-43; 42-71

OZZANO: Mengoli ne, Folli 5, Masrè 6, Morara 13, Chiusolo 24, Corcelli 14, Lalanne, Zambon ne, Martini 3, Dordei 5, Agusto 10, Agristi ne – All. Grandi
FIORENZUOLA: Galli 12, Sichel 7, Resca 14, Zucchi, Colonnelli 9, Zaric 1, Scekic 6, Marletta 1, Lottici 7, Trobbiani ne, Klyuchnyk 18, Garofalo 10 – All. Lottici
Arbitri: Foschini – Piedimonte

Fiorenzuola vince il big match della 24^ giornata espugnando il Palazzetto dello Sport di Ozzano per 85 a 77 e si porta al primo posto in solitario in classifica. La La.Co. interrompe così una serie positiva che durava da 15 giornate e per i biancorossi sfuma così l’occasione di trovarsi per le festività pasquali soli al comando con sole due giornate ancora da giocare. Il risultato finale non rispecchia quanto visto sul parquet nei 40 minuti. Per larghi tratti, infatti, Fiorenzuola ha dominato con oltre 20 lunghezze di vantaggio sfruttando percentuali al tiro altissime da parte di tutti i giocatori andati a referto; i Flying solo nel finale sono riusciti a contenere i danni rientrano fino al 85 a 77 finale.

In un PalaGira che sfiora il tutto esaurito, nel primo quarto le squadre di sfidano a viso aperto con gli ospiti che da tre punti segnano a ripetizione con Sichel, Resca, Colonelli e Scekic; Ozzano resta comunque aggrappata grazie alle bombe di Agusto a Morara e i canestri di Chiusolo (migliore in casa La.Co. con 24 punti e 28 di valutazione) e alla prima sirena i gialloblù di coach Lottici conducono 20 a 17. Nel secondo periodo Fiorenzuola continua a macinare gioco e canestri. Ozzano soffre, deve limitare Dordei a Agusto causa falli, e in fase offensiva realizza appena 7 punti in 10 minuti. Il blackout ozzanese, avvenuto con più evidenza a fine del secondo quarto, consente agli ospiti di andare al riposo lungo sul +19 (24-43). Dopo l’intervallo la musica non cambia: dopo le triple di Dordei e Agusto per il momentaneo -13, Fiorenzuola sfrutta i canestri di Klyuchnyk e le triple di Garofalo e Resca per trovare verso la fine del terzo periodo il +30 come massimo vantaggio. Il pubblico ospite accorso al PalaGira non crede ai propri occhi, la propria squadra gialloblù sta disputando una partita sopra ogni aspettativa con percentuali al tiro stratosferiche. Con 29 punti da gestire negli ultimi 10 minuti, Fiorenzuola nell’ultimo quarto si rilassa mente in casa Flying arrivano importanti segnali di vita, trascinati anche dal supporto della propria tifoseria. Fiorenzuola ha però ormai in cassaforte i due punti con Ozzano che riesce a rimontare fino al -7 fallendo, durante l’ultimo giro di lancette, la palla del possibile -4 (77-84). Fiorenzuola con un match ai limiti della perfezione vince meritatamente 85 a 77 e va, come detto, a 80 minuti dalla fine della regular season in testa alla classifica.

Per la La.Co. arriva la prima sconfitta del 2018. Un Ko che però potrà già essere vendicato giovedì prossimo, quando, alle 20:30 sul neturo di Castelfranco, la squadra di coach Grandi affronterà sempre Fiorenuzola nel match valido per la finale della Coppa Ferrari. Magari partendo da ciò che si è visto negli ultimi dieci minuti di questo match mai stato seriamente in discussione.

Ufficio Stampa
New Flying Balls Ozzano

 
Torna ai contenuti | Torna al menu