News568 New Flying Balls Ozzano - NFB OZZANO Sito Ufficiale New Flying Balls Ozzano dell'Emilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

29 dicembre 2017


IL 2017 BIANCOROSSO CHE SE NE VA...


L’anno solare 2017 sta andando in archivio. Stiamo per lasciare un anno ricco di avvenimenti per la famiglia New Flying Balls, 365 giorni dove si sono alternati momenti di gioia, momenti di delusione, tante vittorie e qualche amara sconfitta.

Il 2017 ha rappresentato la prima volta dei Flying ai play-off del campionato di C Gold, arrivandoci da seconda della classe. Un campionato splendido per i nostri ragazzi, così come la post season, dai quarti di finali tiratissimi contro la Virtus Imola nel classico derby della Via Emilia, alla sofferta semifinale contro la Salus, un altro derby per i nostri colori iniziato questa volta male con la sconfitta interna in gara 1 ma con una pronta riscossa in gara 2 con oltre 100 punti segnati. La vittoria in Gara 3 ci ha consegnato la finale contro la corazzata nonché favorita Lugo. E qui sono iniziate altre mille emozioni di questo 2017, con la gioia incredibile dopo la vittoria in terra romagnola in gara 1, ma con la grande amarezza per la sconfitta in gara 2, in casa, davanti al pubblico amico (oltre 1000 persone al palazzo che non si vedevano dal derby Gira-Fortitudo del Maggio 2010!!), dopo un supplementare, con un canestro di differenza a meno di due secondi dalla fine, ma soprattutto dopo aver accarezzato più di una volta il sogno della promozione in serie B. Sogno che è poi svanito in gara 3, con la vittoria di Lugo e l’uscita a testa altissima dei nostri ragazzi.

Nel corso del 2017, e qui siamo ad inizio estate, abbiamo salutato captian Matteo Gianasi che ha deciso di appendere le scarpe al chiodo, così come Donato Cutolo, un altro leader della squadra 2016/17. Abbiamo salutato dopo 5 anni Alessandro Guazzaloca e infine il giovane Andrea Betti, entrambi per nuove esperienze in altre squadre della provincia. Nel 2017 abbiamo conosciuto nuovi giocatori, nonché splendidi ragazzi come “Gigi” Dordei, Mario Chiusolo, Nunzio Corcelli, e i giovani Agriesti e Zambon. Abbiamo accolto nuovi sponsor nella nostra famiglia, e abbiamo iniziato alla grande il nuovo campionato, con 10 vittorie su 12 partite siamo lì, sempre al secondo posto a ridosso della capolista Imola. In più abbiamo una finale di Coppa conquistata sul campo, e a fine Marzo ce la giocheremo fino alla fine contro Fiorenzuola.

A livello giovanile il 2017 è stato l’anno in cui la nostra società di riferimento CMO (Centro Minibasket Ozzano) ha iniziato un’importante collaborazione giovanile con la Bsl guidata dal Responsabile tecnico Marco Sanguettoli, uno degli allenatori più vincenti e stimati d’Italia a livello giovanile.

Nel 2017 abbiamo collaborato con il Comune di Ozzano per ospitare la prima giornata delle Final 8 di Coppa Italia di serie B, un evento che ha raccolto nel nostro palazzetto oltre un migliaio di persone provenienti da tutt’Italia, con quattro partite di livello altissimo. A fine Aprile il nostro “Pres” ha partecipato alla cerimonia di intitolazione del restaurato Campetto Ciari al nostro amico “Pizzul” Bruno Solazzi. A proposito di intitolazioni, verso fine anno abbiamo avuto conferma dal Comune che nel 2018 verranno svolti i lavori per il rifacimento del campetto da basket del Parco di Villa Maccaferri, che vorremmo dedicare al nostro indimenticato amico “Sklero” Paolo Grandi. Un grande risultato per noi e per i genitori dei nostri tesserati che tempo fa istituirono una raccolta firme per riavere disponibile questo campetto.
Il 2017, però, è stato anche un altro anno molto triste, dove abbiamo salutato diversi amici. A Marzo ci ha lasciato Valter Conti, nostro primo tifoso, nostro Main Sponsor da diversi anni, nonché ex Sindaco del nostro Comune. Ad ottobre abbiamo improvvisamente perso anche “Save” Saverio Maionchi, da sempre amico e tifoso Flying.

Siamo pronti a salutare il 2017 convinti che ci sono stati altri numerosi avvenimenti che non siamo riusciti a riassumere in questo ultimo articolo dell’anno. Siamo infine pronti ad accogliere il 2018, un altro anno che per i Flying e per il CMO sarà importantissimo. Perché tutta la famiglia New Flying Balls ha ancora tanta voglia di crescere e continuare a volare..

Ufficio Stampa
New Flying Balls Ozzano

 
Torna ai contenuti | Torna al menu