News572 New Flying Balls Ozzano - NFB OZZANO Sito Ufficiale New Flying Balls Ozzano dell'Emilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

15 gennaio 2018


OZZANO, VITTORIA NON SEMPLICE A MODENA


PSA MODENA – LA.CO. OZZANO 74 – 88

Parziali: 17-16; 41-39; 58-69

MODENA: Capelli 6, Vivarelli 4, Pederzini 15, Basilicò, Riccio, Tamagnini 2, Nasuti 5, Taddei, Riguzzi 12, Vucinovic 15, Guazzaloca 15, Stucchi – All. Spettoli

OZZANO: Folli 7, Masrè 5, Morara 2, Chiusolo 10, Corcelli 25, Lalanne 3, Mengoli, Martini 2, Dordei 24, Agusto 10, Agriesti – All. Grandi

Arbitri: Ferrari – Boccia

Non bisogna farsi ingannare dal +14 finale, perché Ozzano ha dovuto soffrire più di quattro camicie per portare a casa il successo. Ma alla fine la vittoria è arrivata, la striscia positiva è salita a sei, con la capolista Imola che rimane così braccata dalla La.Co., che in classifica viaggia a braccetto con Fiorenzuola appena a due punti di distanza.
Ozzano vince contro una buona e volenterosa Modena, 88 a 74 il computo finale di una partita a due facce: una primo tempo in cui l’equilibrio regna protagonista, una ripresa dove invece Ozzano fa la voce grossa, riuscendo a scappare e ad assicurarsi in anticipo i due punti in palio.
Andiamo con ordine: le prime due frazioni sono punto a punto, protagonisti fra i padroni di casa Vucinovic, Guazzaloca e Pederzini, per gli ospiti la coppia Dordei – Agusto. Tra la fine del primo quarto e l’inizio del secondo Modena trova un importante 10-0 di parziale che regala alla formazione di coach Spettoli il massimo vantaggio (+6 sul 22-16). Nel momento di massima difficoltà ozzanese, Lalanne da tre punti ferma l’inerzia modenese e Ozzano risponde con uno 0-9 che riporta la La.Co. avanti nel punteggio (22-25). Dopo questa botta e risposta il quarto procede sui binari dell’equilibrio con i “canarini” che vanno sul +2 all’intervallo lungo (41-39).
Dalla pausa i Flying escono con il piglio giusto, una difesa più attenta e intensa che “ruba” diversi palloni e prevale a rimbalzo, un attacco più preciso che trova finalmente conclusioni dalla lunga distanza con Chiusolo e Folli, e uno splendido Corcelli che segna 16 punti in 10 minuti. Il parziale del terzo quarto dice 17-30 Ozzano, con i biancorossi che così si trovano a +11 all’ultimo mini-break (58-69). Nell’ultimo quarto la squadra di coach Grandi mantiene la doppia cifra di vantaggio, Vucinovic esce per falli e il trio Riguzzi-Guazzaloca-Pederzini non basta per riaprire i giochi: dall’altra parte Corcelli e Dordei arrotondano rispettivamente a 25 e 24 punti il proprio bottino personale e alla sirena finale, dopo aver toccato anche le 17 lunghezze di vantaggio (65-82), il tabellone dice 74-88 New Flying Balls.


Ufficio Stampa
New Flying Balls Ozzano

 
Torna ai contenuti | Torna al menu