News576 New Flying Balls Ozzano - NFB OZZANO Sito Ufficiale New Flying Balls Ozzano dell'Emilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

29 gennaio 2018


I FLYING VOLANO SUL CAMPO DEL BOLOGNA BASKET

BOLOGNA BASKET 2016 – LA.CO. OZZANO 52 – 75
Parziali: 14-26; 31-38; 36-59

BOLOGNA BASKET: Brigotti ne, De Pascale 5, Poluzzi, Guerri 3, Fin 16, Cerulli, Legnani 4, Tugnoli 7, Cortesi 7, Brotza 10, Bertuzzi, Saccà – All. Lolli

OZZANO: Folli 10, Masrè 7, Morara 8, Chiusolo 8, Corcelli 10, Lalanne, Magagnoli 3, Martini, Dordei 19, Agusto 9, Agriesti 1 – All. Grandi

Arbitri: Meli – Alessi

I New Flying Balls rifilano a domicilio un “ventello” abbondante al Bologna Basket 2016, 75 a 52 il finale, ottengono l’ottava vittoria consecutiva e in classifica rimangono appaiati a Fiorenzuola al secondo posto in classifica, sempre a ridosso della capolista Imola.

L’inizio del match vede Bologna Basket partire subito forte con Gabriele Fin che trascina i padroni di casa sull’8 a 0 dopo due minuti. Ozzano però è in partita e reagisce immediatamente: in 5 minuti, spinti da Dordei e Chiusolo, realizzano un sonoro parziale di 21 a 2 che ribalta completamente la situazione (10-21 all’8’). Si va alla prima sirena con i ragazzi di coach Grandi avanti di 12 (14-26). Ad inizio secondo periodo i Flying mantengono il margine costruito nei primi minuti e si presentano nella seconda metà del quarto avanti di 13, sul 31-18. Proprio in questo momento il Bologna Basket si affida alle bombe di Fin e Tugnoli per creare un parziale di 13 a 0 che impatta il match a quota 31 a due minuti dall’intervallo lungo. Tutto fa pensare ad un match punto a punto, ma ancora una volta le “Palle Volanti” non si fanno prendere dal panico e la forza del collettivo biancorosso viene a galla: con due liberi di Agusto, una tripla di Magagnoli e un canestro di Dordei sullo scadere, alternati da una difesa attenta e intensa, arriva un contro break di 7 a 0 che regala ad Ozzano il +7 all’intervallo lungo (31-38).

Nel terzo quarto in casa La.Co. arriva la fuga decisiva. Una difesa al limite della perfezione non fa segnare Bologna Basket (statistiche alla mano pesano le 22 palle perse complessive) per oltre 4 minuti, Ozzano ne approfitta e scappa fino al +15 (31-46). La frazione continua su questo binario con i rossoblù che realizzeranno appena 5 minuti nel quarto, contro una Ozzano più precisa al tiro che vola fino al +23 all’ultimo mini break (36-59). Nell’ultimo quarto i biancorossi sentono il risultato già in cassaforte, incrementano il vantaggio fino al +31 (43-74 a 180 secondi dalla fine), per poi amministrare fino al definitivo 52-75.

Un successo importante e prestigioso per Ozzano, come detto l’ottavo consecutivo. Una squadra che ha segnato in maniera uniforme (ad esclusione dei 19 punti di Dordei, troviamo Folli, Masrè, Morara, Chiusolo, Corcelli ed Agusto fra gli 8 e i 10 punti realizzati) e che nei due momenti di maggior difficoltà è riuscita ad uscirne sempre in maniera più forte. Ora arriva Fidenza, in casa, sabato prossimo, altro avversario di assoluto valore da affrontare con rispetto e soprattutto con questo atteggiamento che nel corso dei 40 minuti ha già dimostrato più volte di portare i frutti desiderati.


Ufficio Stampa
New Flying Balls Ozzano

 
Torna ai contenuti | Torna al menu