News646 New Flying Balls Ozzano - NFB OZZANO Sito Ufficiale New Flying Balls Ozzano dell'Emilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

25 novembre 2018


UNA BELLA SINERMATIC OZZANO MANDA VICENZA AL TAPPETO
 
SINERMATIC OZZANO – TRAMAROSSA VICENZA 88 – 79
Parziali: 22-19; 35-40; 62-58
 
OZZANO: Salvardi, Folli 4, Morara 6, Chiusolo 21, Mastrangelo 4, Corcelli 16, Giannasi ne, Ranocchi 3, Klyuchnyk 5, Dordei 12, Agusto 17 – All. Grandi; Vice Pizzi
VICENZA: Quartieri 18, Demartini 12, Montanari 5, Corral 11, Rigon ne, Campiello U. 12, Mezzalira ne, Conte, Campiello A. 15, Crosato 6 – All. Venezia; Vice Tona
Arbitri: Di Martino (NA) – Vastarella (NA)
 
Applausi ampiamente meritati per la Sinermatic Ozzano, che batte fra le mura amiche la più quotata Pallacanestro Vicenza con il punteggio di 88 a 79 dopo un match giocato ad altissima intensità, e con l’importante apporto di tutto il gruppo biancorosso chiamato a disposizione.
Fin dai primi minuti le squadre si affrontano a viso aperto rendendo il match parecchio gradevole; dopo il 9-9 dei primi 4 minuti e mezzo arriva il primo break per gli ospiti con Demartini, Montanari e una tripla di Crosato che vale il +7 Tramarossa (9-16). Coach Grandi si rifugia nel time out, Ozzano risponde immediatamente: Chiusolo-Dordei-Klyuchnyk fanno 8 a 0 di parziale capovolgendo così il risultato (17-16 all’8’). L’incontro prosegue sui binari dell’equilibrio, Vicenza tenta un nuovo mini allungo nel secondo quarto quando Campiello e Corral spingono i veneti sul +6 (26-32) al 14’. Botta e risposta a suon di triple con Chiusolo (top scoorer di serata con 21 segnature) da una parte e Quartieri (18 punti in tutto per lui) dall’altra che segnano a ripetizione dalla lunga distanza. Si va all’intervallo lungo con gli ospiti avanti di 5 lunghezze (35-40).
Nella ripresa al canestro di Campiello rispondono Mastrangelo dal pitturato e Chiusolo con altre due triple che infiammano il PalaGrafiche Reggiani, per un importante parziale di 12 a 2 che fa volare la Sinermatic sul 47-42 e costringendo la panchina ospite ad utilizzare ben due time out. La partita a questo punto è bellissima: in casa Flying Balls Agusto è parecchio ispirato e segna due triple letali, ma in casa Tramarossa Campiello e Corral non sbagliano un colpo e alla terza sirena la partita è ancora in discussione, 62-58 Sinermatic, così recita il tabellone del Palasport ozzanese all’ultimo mini-riposo.
Si decide tutto nell’ultima frazione: dopo il botta e risposta fra Agusto e Campiello, Demartini da sotto segna il nuovo vantaggio Vicenza (67-68). Dal time out chiesto da coach Grandi, ancora una volta, esce una Ozzano tonica, determinata, con Corcelli, Folli e Dordei che disegnano un nuovo break di 10 a 0 che fa volare la Sinermatic sul massimo vantaggio della serata (75-68 al 36’). Vicenza prova in tutti i modi a ricucire il gap con Corral (77-73) ma fra le Palle Volanti i canestri di Corcelli (da due e da tre) e due magie di “Gigi” Dordei dal pitturato lasciano gli ospiti a debita distanza con l’amaro in bocca. Nell’ultimo giro di lancette Ozzano è precisa dalla linea della carità e riesce addirittura ad incrementare fino all’88-79 finale.
Per la Sinermatic Ozzano è arrivata un’altra eccellente prova davanti al proprio pubblico; quattro partite e quattro vittorie, questo è il bilancio dei Flying al Pala Arti Grafiche Reggiani, anche questa sera arricchito da una cornice di pubblico e tifoseria organizzata splendida che ha incitato la squadra in ogni momento. Per i Flying  arriva il sesto successo stagionale su nove uscite, un bottino che a quasi un terzo di campionato vale il momentaneo terzo posto in classifica. Guai però ad abbassare la guardia, perché le insidie sono dietro l’angolo. Sabato prossimo, a proposito, sempre in Viale 2 Giugno, arriva Desio,altra squadra con obiettivi di play-off; per Ozzano sarà un match ostile, ma i ragazzi delle Palle Volanti potranno  sicuramente contare sul calore e supporto del pubblico biancorosso sempre presente quando chiamato all’appello.

Ufficio Stampa
New Flying Balls Ozzano

 
Torna ai contenuti | Torna al menu