News659 New Flying Balls Ozzano - NFB OZZANO Sito Ufficiale New Flying Balls Ozzano dell'Emilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

01 febbraio 2019


SINERMATIC PRONTA PER UNA NUOVA INSIDIA: LA JU.VI. CREMONA

Sono passate poche ore dal ko interno rimediato contro Orzinuovi, ma per la Sinermatic Ozzano è già vigilia di un nuovo match.
Sabato i biancorossi guidati da coach Federico Grandi faranno visita alla Ju.Vi Cremona per la 20^ giornata di campionato. Si gioca all’ora dell’aperitivo. La palla a due (arbitrano i signori Spessot di Gorizia e Secchieri di Venezia) è infatti fissata per le ore 19:00 al PalaRadi, impianto storico della città cremonese teatro anche dei match casalinghi della Vanoli Cremona di Serie A.

La Ju.Vi. attualmente si trova al sesto posto in classifica in piena zona play-off, frutto di 11 vittorie e 8 sconfitte, ed è reduce dalla splendida vittoria interna contro Faenza. La Ferraroni è una squadra molto fisica e, con il giocatore più rappresentativo come Rodolfo Valenti fermo ai box per un problema muscolare, potrà comunque contare sui centimetri del neoacquisto Marco Cusinato, pivot 24enne proveniente da Olginate. Dopo aver saltato le prime partite in stagione per infortunio è tornata in campo la guardia 30enne Marco Bona, che ora sta viaggiando ad oltre 17 punti di media, maggior pericolo offensivo della squadra guidata da coach Brotto. Massima attenzione anche sui giovani Veronesi ed Esposito, entrambi costantemente in doppia cifra, e già protagonisti di un bel match in quel di Ozzano poco più di tre mesi fa (vittoria Flying Balls 65-63 lo scorso 28 ottobre) .

I New Flying Balls, reduci da tre ko consecutivi, sono affamati di vittorie e proveranno in tutti i modi ad invertire questo trend negativo avvenuto nel mese di gennaio. Ma sulla strada verso il ritorno al successo, la Sinermatic si troverà di fronte un avversario davvero ostico come Cremona, squadra che fa del PalaRadi un vero e proprio fortino. Ad oggi la sola Urania Milano è riuscita a violare il parquet lombardo.

“Cremona è una squadra molto dura” – ci conferma coach Federico Grandi a poche ore prima dell’ultimo allenamento in vista di questa insidiosa trasferta; - “giocano sempre con una difesa aggressiva al limiti del fallo e hanno un fattore campo molto importante. Noi ce l’andiamo a giocare – prosegue l’allenatore ozzanese - dobbiamo affrontarli a viso aperto, tenendo alti i ritmi e giocare la nostra pallacanestro”.

Fondamentale, in casa Flying, anche lo stato di salute dei biancorossi. “Nelle ultime settimane la condizione fisica del gruppo è migliorata, ora l’obiettivo è quello di recuperare al 100% il febbricitante Dordei e Galassi, che contro Orzinuovi ha subito un trauma alla caviglia. Di sicuro saremo ancora senza Folli – conclude Grandi – ma noi andremo a Cremona carichi per provare a vincere”. 

Ufficio Stampa Sinermatic
New Flying Balls Ozzano

 
Torna ai contenuti | Torna al menu