News697 New Flying Balls Ozzano - NFB OZZANO Sito Ufficiale New Flying Balls Ozzano dell'Emilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

10 luglio 2019


SERIE B 2019/20, FRA RIPESCAGGI E CESSIONI DI TITOLO ORA E’ “TOTOGIRONI”

La nuova stagione si avvicina sempre di più. Oggi alle 12:00 si sono chiuse le iscrizioni per la prossima Serie B e, come ogni anno, adesso la curiosità di tutti sarà quella di sapere in che girone verrà inserita la propria squadra e come saranno composti i 4 giorni della nuova Serie B che sta per nascere.

Quello che è certo che è stata una prima parte di estete molto movimentata, con “buchi” da coprire per rinunce arrivate già nella passata stagione, società ahinoi fallite (vedi Torino), squadre che hanno ceduto titoli ad altre, team di campionati maggiori che chiedono l’autoretrocessione in Serie B (vedi Avellino), formazioni che di conseguenza vengono ripescate.

Qualche esempio? Napoli compra il diritto di Legnano e farà l’A2, ma il suo titolo di B rimane invenduto. La Fiorentina Basket alza bandiera bianca, cede il titolo alla retrocessa Cecina e il basket a Firenze rimane grazie alla neopromossa Dragons. Ma non è finita, perché Lucca torna in B acquisendo il diritto della Tiber Roma, così come la retrocessa Palermo che si prende quello della neopromossa Trecate che resta nella C Gold piemontese. Probabilmente assisteremo ai ripescaggi in Serie B di Pozzuoli (ultima delle retrocesse lo scorso anno agli spareggi di Ferentino), Alessandria, Mestre e Barcellona Pozzo di Gotto, così come quello di San Severo in A2, pugliesi usciti sconfitti alla Final Four di Montecatini lo scorso 15 Giugno (Piacenza ha rinunciato al ripescaggio).

E i gironi? Dobbiamo aspettare almeno il Consiglio Federale del prossimo 16 Luglio, ma intanto sul web girano diverse voci, o vere e proprie previsioni su come verranno stilati i quattro gironi del terzo campionato Nazionale di pallacanestro. Il criterio più probabile, si legge, pare sia quello utilizzato nella passata stagione, con Piemonte, Toscana e quattro lombarde nel girone A, Triveneto, le restanti 7 squadre della Lombardia e l’Emilia Romagna nel B, con la novità che Rimini e (se dovesse andare in porto il ripescaggio di Mestre) anche Cesena possano distaccarsi e finire nel girone C, quello “adriatico”, con Marche, Abruzzo e Puglia. Altri rumors parlano invece di una Lombardia per la prima volta unita (11 squadre) che potrebbe formare da sola un girone insieme o al Piemonte o al Triveneto. Se così fosse l’Emilia Romagna potrebbe finire nel girone con la Toscana e con Piemonte o Triveneto; in entrambi i casi però ci sono due squadre di troppo, quindi o la toscana verrebbe divisa con due squadre nel D (Lazio, Campania, Calabria e Sicilia) o le “adriatiche” Cesena e Rimini nel C come nella prima ipotesi sopra riportata e ad oggi la più possibile. Staremo a vedere.

Ufficio Stampa Sinermatic New Flying Balls Ozzano

 
Torna ai contenuti | Torna al menu