Pazzi Flying a Giulianova, ma alla fine la Sinermatic fa il colpaccio

December 15, 2019

 

La Sinermatic Ozzano sbanca il PalaCastrum di Giulianova per 74 a 67 e porta a casa due punti di vitale importanza in ottica classifica. Una vittoria, quella dei New Flying Balls, arrivata dopo un match pirotecnico dal punto di vista delle fiammate, con Ozzano che trova in più occasioni un rassicurante +15, poi di colpo piomba a -8, fino alla riscossa dell’ultimo quarto e al successo finale.

 

Polveri bagnate in avvio di match sia in casa Globo che in casa Sinermatic. Dopo il 2-0 iniziale dei padroni di casa per quasi 3 minuti entrambe le squadre non trovano la retina. Ozzano tira molto (e male) da tre, il primo a sbloccare la situazione è Mario Chiusolo, sempre dalla lunga distanza. Per i giallorossi Hidalgo e Chiti vanno a bersaglio, Fall sotto canestro spadroneggia i rimbalzi (ben 19 a serata conclusa), Chiusolo con 8 punti tiene a contatto Ozzano e alla prima sirena è 15-14 Giulianova.

 

Nel secondo periodo per la Sinermatic salgono in cattedra Morara,Corcelli e Folli. I biancorossi difendono bene i pericoli abruzzesi, rubano diversi palloni, in fase offensiva migliorano le percentuali al tiro con quattro bombe realizzate (Morara, Dordei e due di un ispirato Corcelli) che valgono il +15 Ozzano al 18’. Negli ultimi giri di lancette prima dell’intervallo lungo una tripla di Piccono e Fall da sotto riportano a -10 Giulianova (29-39).

 

Dopo una pausa lunga quasi 25 minuti per via dei canestri del PalaCastrum non perfettamente allineati alla linea di fondo riprende il gioco e la Sinermatic torna immediatamente a +15, merito di Crespi da fuori e Corcelli da sotto (29-44 al 21’). Nel momento in cui Giulianova pareva arrendersi e innervosirsi (fallo tecnico a Cardellini non concretizzato da Ozzano con l’errore al tiro libero) succede l’incredibile: black-out ozzanese e perentorio parziale dei padroni di casa, 23-0 con 17 punti segnati da uno scatenato Cardellini che ribaltano completamente inerzia e punteggio (Ozzano dal +15 precipita a –8 sul 52-44) rendendo vani i due timeout chiesti da coach Grandi per tentare di far riordinare le idee dei suoi. L’unica imperfezione del quarto per Giulianova arriva nell’ultima azione, dove non ancora in bonus lascia tirare Mastrangelo da fuori. L’ala ozzanese rimasto libero non sbaglia, un canestro importante che ferma il parziale giallorosso e da la sveglia ai compagni, che chiudono così il terzo periodo sotto di 5 lunghezze (52-47).

 

A differenza di altri black-out avvenuti in questa prima parte di stagione, stasera il merito della Sinermatic è quello di aver reagito: l’ultimo periodo si apre infatti con 4 punti consecutivi di Morara per il -1 Sinermatic, ma Fall dall’altra parte segna il nuovo +3, annullato a sua volta da Matteo Galassi che trova i primi tre punti della serata (54 pari al minuto 33). Un gioco da tre punti dell’incontenibile Fall vale il +3 Globo, Ozzano replica ancora una volta con il duo Galassi-Morara per il 57-59 al 34’. Galassi è in trance agonistica e pochi secondi dopo l’errore di Fall, sulla sirena dei 24” trova una tripla da 8 metri per il +5 Ozzano, margine che raddoppia in poco più di 90 secondi grazie ad un canestro Chiusolo e un gioco da tre punti di Iattoni (59-69 a 3’30” da giocare). Non è ancora finita, Hidalgo e Fall fanno 6-0 e Giulianova torna a -4 al 39’. Nell’azione successiva è Nunzio Corcelli a segnare il canestro decisivo: una tripla che vale il suo 15° punto personale e il +7 Flying quando ormai si è entrati abbondantemente nell’ultimo giro di lancette. Chiti dall’altra parte non sbaglia i liberi, ma Morara lo imita. Il suo 2/2 dalla linea della carità vale il 67-74 finale.  La Sinermatic Ozzano espugna Giulianova e fa bottino pieno.

 

 

 

 

GLOBO GIULIANOVA – SINERMATIC OZZANO 67 - 74

Parziali: 15-14; 29-39; 52-47

 

GIULIANOVA: Piccone 5, Hidalgo 15, Markus ne, Fall 13, Cianella ne, Recchiuti ne, Cardellini 17, Sebastianelli 3, Piccoli, Chiti 12, Gobbato 2 – All. Ciocca, Vice Francani

 

OZZANO: Morara 14, Chiusolo 10, Mastrangelo 3, Corcelli 15, Iattoni 9, Folli 5, Favali ne, Dordei 5, Lolli ne, Galassi 8, Montanari 2, Crespi 3 – All. Grandi; Vice Pizzi

 

Arbitri: Cassiano (RM) – Coraggio (FR)

Spettatori: 100

 

Ufficio Stampa Sinermatic Ozzano

Condividi su Facebook
Please reload

© 2019 by dvdvideoservice Italia

Dvd Service LOGO - 4 colori-01.png