Numeri, statistiche e curiosità alla pausa natalizia

December 29, 2019

 

Il campionato non è ancora arrivato al giro di boa, manca poco, una sola giornata in programma il 5 Gennaio (trasferta a Chieti). Possiamo però approfittarne della pausa natalizia per tirare un bilancio di questa prima parte dell’anno con numeri e curiosità della Sinermatic e delle squadre del girone C del Campionato di Serie B.

 

I Flying Balls chiudono il 2019 al 6° posto in classifica, con 16 punti all’attivo frutto di 8 vittorie e 6 sconfitte. I nostri ragazzi hanno segnato 999 punti (8° miglior attacco del campionato) contro i 1013 punti subiti (8^ miglior difesa). La vittoria più larga è quella casalinga contro Teramo (+32), la sconfitta più pesante è quella rimediata nella trasferta di Piacenza (-32).

 

Per quanto riguarda i nostri ragazzi, il giocatore più utilizzato è Luca Montanari con 396 minuti di impiego, solo un minuto in più di Riccardo Iattoni. Montanari è anche il miglior realizzatore con 162 punti, seguito da Morara con 153. Guardando le percentuali al tiro però è Morara a prevalere, con il 65% da 2 (secondo Iattoni con il 56%) e il 45% da 3 (segue Folli con il 33%). Ai tiri liberi il più preciso è Gigi Dordei con l’84%, in scia ci sono Morara con l’81% e Montanari con l’80%. Con 100 rimbalzi tondi, Riccardo Crespi è il miglior rimbalzista della squadra seguito da Iattoni con 89. “Richi” è anche il miglior stoppatore a quota 12. Luca Montanari, invece, svetta in altre 3 classifiche: le palle recuperate (36), le palle perse (22) e infine gli assist (51).

 

Per quanto riguarda il Girone C, con 1083 punti fatti Senigallia è ad oggi il miglior attacco, seguito da vicino da Cento (1078) e Rimini (1063). Piacenza è invece la miglior difesa, con appena 869 punti subiti. Bene anche Fabriano con 891 e Cesena con 905. Se guardiamo le percentuali al tiro, da 2 punti in testa c’è Rimini con il 57%, seguita da Faenza (54%) e Cento (52%). Dalla lunga distanza è invece Civitanova a prevalere su tutte con il 34%, segue Senigallia col 33%. Dalla lunetta Fabriano viaggia con l’80% al tiro, Civitanova insegue con il 77%, Ancona col 76%.

 

Rimbalzi: Cento comanda la graduatoria con 616, a ruota ci sono Faenza con 602 e Chieti con 588. Faenza guida invece la classifica degli assist (252 contro i 242 di Cento); i romagnoli però sono la squadra che perde più palloni (236), con Piacenza seconda a 208, la quale comanda la classifica delle palle recuperate (128) davanti ad Ozzano (117). Faenza, Cento ed Ozzano sono le squadre con maggiori stoppate, mentre i nostri ragazzi sono i più fallosi (318 falli fatti), secondi solo a Montegranaro (320).

 

 

Chiudiamo questa ondata di statistiche con le vittorie più larghe: il +37 di Fabriano contro Ancona rappresenta la vittoria con più margine di queste prime 14 giornate, a seguire c’è il +35 di Rimini contro Montegranaro e, sul gradino più basso del podio, ci sono due +32, Piacenza su Ozzano e la stessa Ozzano su Teramo.

 

Un ultima curiosità: i 3.200 biglietti venduti del derby fra Fabriano e Jesi rappresenta il nuovo record di spettatori per la Serie B Old Wild West 2019/20; battuti gli oltre 2.500 registrati per Rimini-Fabriano.

Condividi su Facebook
Please reload

© 2019 by dvdvideoservice Italia

Dvd Service LOGO - 4 colori-01.png