La Sinermatic torna in casa e torna la vittoria

January 19, 2020

 

I New Flying Balls pescano il primo successo del 2020. A farne le spese è la Luciana Mosconi Ancona, che al Pala Arti Grafiche Reggiani cade 74 a 64 contro una buona Sinermatic, che trova in Montanari e Crespi i suoi migliori finalizzatori con 20 e 18 punti a testa.

 

E’ proprio il pivot biancorosso numero 33, pescato ottimamente dai compagni,  ad essere il protagonista in avvio: 6 punti in 3 minuti, nel mezzo una tripla di Chiusolo, Baldoni e i liberi di Centanni per il 9-5 Sinermatic iniziale. Anche Corcelli e Iattoni trovano la via del canestro, ma per gli ospiti c’è la pronta risposta del duo Ferri-Rinaldi (13-12 al 6’). Sul finale di quarto ancora la coppia Crespi-Iattoni concretizza il +6 della prima sirena (20-14).

 

Nel secondo periodo, dopo un gioco da tre punti di Dordei per il +9 Ozzano (23-14), la formazione marchigiana allenata da coach Rajola cresce d’intensità e i suoi terminali offensivi (Centanni, Quaglia e Rinaldi su tutti) cominciano a far male, firmando un parziale di 3-13 (per Ozzano bomba di Dordei) che vale il primo vantaggio della serata per Ancona (26-27 al 13’). Coach Grandi, che perde Chiusolo per una dolorosa botta e deve fare a meno di Morara gravato da tre falli, si rifugia nel time out e sul parquet si affida a Gigi Dordei per il controsorpasso Flying (28-27), seguito però da 5 punti di fila di un ispirato Centanni che valgono il massimo vantaggio della Luciana Mosconi (28-32) al 18’. Negli ultimi giri di lancette prima dell’intervallo lungo Crespi e Montanari spingono di nuovo Ozzano avanti (34-32),prima della tripla sulla sirena di Ferri per il 34-35 al riposo lungo.

 

Dal rientro dagli spogliatoi il protagonista sul terreno di gioco diventa Luca Montanari. La guardia ex Crema prima insacca dalla lunga distanza il 37-35 Sinermatic, poi, dopo il 37 pari firmato Centanni ,è protagonista insieme a Crespi dell’8-1 di parziale che significa +7 Ozzano al minuto 23. Un tecnico per simulazione ferma la corsa di Ozzano, con Ancona che accorcia con Ferri sul -6, ma è lo stesso Montanari dai 6,75 a segnare al 24’ la bomba del +9 che fa esplodere il Palasport ozzanese (48-39). Al minuto 26 i Flying Balls trovano un nuovo massimo vantaggio, +12 (52-40), questa volta merito di Nicola Mastranglo, che insacca da 3 punti. La reazione anconetana non tarda, con Rinaldi e Timperi che riportano a -8 gli ospiti (52-44). Negli ultimi 60 secondi del quarto Galassi si sblocca in contropiede e ridà ai Flying la doppia cifra di vantaggio (+11 sul 56-45), ma Ancona è brava ancora una volta a segnare sulla sirena, questa volta con Iannelli, il -9 del trentesimo minuto (56-47).

 

 

Ancona è viva e nell’ultima frazione Gueye dall’arco timbra il -6 Ancona (56-50). Ma la Sinermatic vuole a tutti i costi la vittoria e in 3 minuti con Morara, Dordei e Montanari trova un fondamentale +13  (63-50), vantaggio che ha il sapore di ipoteca sul successo. Per la Luciana Mosconi Ancona arriva però un ultimo sussulto: Centanni e Timperi sono gli ultimi a mollare a con 5 punti di fila riportano i neroverdi sul -8 costringendo coach Grandi al minuto di sospensione (63-55 al 35’). Corcelli in penetrazione firma in 60 secondi prima il nuovo +10,  poi il +12; parziale fermato dalla tripla di Timperi per -9 Ancona  a poco più di due minuti dalla fine (67-58). Ancona però nel finale non riuscirà a riavvicinarsi oltre i tre possessi. I liberi realizzati da Montanari nel finale suggellano il ventello personale e la prima vittoria del 2020 per la Sinermatic Ozzano. Il 74 a 64 finale garantisce ai Flying Balls otto punti di vantaggio in classifica sui marchigiani (18 quelli biancorossi, 10 quelli neroverdi), con l’aggiunta del doppio scontro diretto a favore degli emiliani (all’andata Ozzano vinse di 11 lunghezze).

 

 

SINERMATIC OZZANO – LUCIANA MOSCONI ANCONA 74 – 64

Parziali: 20-14; 34-35; 56-47

 

OZZANO: Morara 5, Chiusolo 3, Mastrangelo 3, Corcelli 6,Iattoni 5, Folli, Favali, Dordei 10, Lolli ne, Galassi 4, Montanari 20, Crespi 18 – All. Grandi; Vice Pizzi

 

ANCONA: De Marchi ne, Centanni 17, Ferri 8, Quaglia 8, Monina ne, Timperi 7, Baldoni 8, GUeye 5, Rinaldi 5, Iannelli6 – All. Rajola; Vice Pancotto

 

Arbitri: Sordi (CR) – Cassina (MB)

Spettatori: 500 circa

 

 

Ufficio Stampa Sinermatic Ozzano

Condividi su Facebook
Please reload

© 2019 by dvdvideoservice Italia

Dvd Service LOGO - 4 colori-01.png