Così la 5^ giornata


La quinta giornata va in archivio con le prime della classe tutte vittoriose: La Sebastiani Rieti fatica quattro camicie ma alla fine la spunta 79-71 contro una mai doma Senigallia. La NPC Rieti sfrutta un orribile secondo tempo di Faenza per espugnare il PalaCattani 64 a 49. Vittoria esterna in terra di Romagna anche per Roseto, al Carisport di Cesena, grazie ad un super ultimo quarto gli abruzzesi si impongono 73 a 64. A quota 8 punti troviamo anche Ancona, corsara in casa contro Giulianova al terzo ko di fila (78-68) ed Imola, che domina Roma 78-60.


L’unica squadra del gruppo di testa rimasta a quota 6 punti è Rimini, la quale partita contro Jesi è stata rinviata per sospette positività al Covid rilevate all’interno del Gruppo Squadra marchigiana. Rimini che così viene intanto raggiunta da Ozzano, che come sappiamo vince con il brivido a Civitanova (68-74).


Nella seconda parte della graduatoria si muove Teramo che dopo 3 sconfitte torna al successo vincendo fra le mura amiche 70 a 57 contro Montegranaro.


Marco Rivola

Area Comunicazione Sinermatic Ozzano