La Sinermatic sfida la Civitanova degli Amoroso per l’ultima del 2019



L’anno solare va verso la sua naturale conclusione ma prima della pausa natalizia c’è un difficile impegno per i New Flying Balls. Sabato alle 20:30 al PalaGrafiche Reggiani la Sinermatic attende la Virtus Civitanova Marche, quarta forza del campionato con 16 punti e reduce dal ko interno arrivato in volata contro la capolista Fabriano; la Rossella da inizio stagione, inoltre, naviga stabilmente nella parte alta della classifica.


Civitanova è una squadra fisica, d’esperienza, guidata sul campo dai fratelli Amoroso (Francesco e Valerio, quest’ultimo ex Virtus e Fortitudo Bologna) che in due fanno più di 30 punti di media a partita. Alla vigilia del match (arbitri dell’incontro i signori Bernassola di Palestrina e Palazzo di Campobasso) coach Federico Grandi è a conoscenza dell’alto coefficiente di difficoltà della sfida che chiuderà il girone d’andata fra le mura amiche per i Flying: “Civitanova è una delle squadre più forti del campionato” – conferma Grandi. “Hanno un pacchetto lunghi di primissimo livello, probabilmente il migliore del girone, con i due fratelli Amoroso e Pierini che gli danno esperienza e pericolosità sia vicino a canestro che dall’arco dei 3 punti. In cabina di regia c’è Alessandri, play importante per la categoria, molto bravo a dettare i ritmi di gioco. Gli esterni Rocchi, Felicioni, Trapani e Vallasciani mettono tanta energia in fase difensiva e a turno possono essere protagonisti anche in attacco”.

Ma qual è, secondo l’allenatore ozzanese, la vera identità della squadra marchigiana? “Hanno una loro identità ben definita in attacco giocano al limite dei 24’ per sfruttare al meglio la loro fisicità e la qualità dei loro lunghi mentre in difesa alternano uomo e zona. Dovremo essere bravi ad imporre il nostro ritmo – puntualizza Grandi - essere molto aggressivi in difesa per poter correre in campo aperto e lottare su ogni rimbalzo e palla vagante.”


Ozzano arriva da una settimana abbastanza travagliata dal punto di vista degli infortuni. “Mastrangelo è out per la frattura del setto nasale rimediata nella partita di Giulianova, mentre Galassi è fermo da martedì per un problema al polso destro e sarà valutato all’ultimo dallo staff medico, anche se al momento le possibilità che possa giocare sabato sono ridotte.”


Com’è l’umore in casa Sinermatic dopo queste brutte notizie provenienti dall’infermeria? “Il morale è alto, le ultime vittorie ci hanno dato ancora più consapevolezza del buon lavoro svolto finora e siamo carichi per affrontare al meglio il match di sabato. Sarà l’ultima partita del 2019 davanti al nostro pubblico che sono sicuro ci spingerà a giocare 40 minuti di grande ritmo ed energia.”


Per provare a strappare i due punti e centrare il terzo referto rosa consecutivo i New Flying Balls sono chiamati ad una grande prestazione collettiva; servirà pertanto l’apporto di tutto il roster a disposizione. Come detto da coach Grandi il morale è alto, ma una nuova vittoria garantirebbe un serenissimo Natale a tutto l’ambiante delle Palle Volanti.


UfficioStampa Sinermatic Ozzano

© 2019 by dvdvideoservice Italia

Dvd Service LOGO - 4 colori-01.png