Sinermatic, una bella vittoria per un sereno Natale



Non poteva che terminare in un modo migliore il 2019 della Sinermatic Ozzano. I biancorossi di coach Federico Grandi centrano la terza vittoria consecutiva dopo aver battuto di 16 lunghezze (75-59 il finale) la Virtus Civitanova, raggiungendola in classifica a quota 16 punti.


Due triple consecutive di Pierini danno dopo poco più di 120 secondi il primo e unico vantaggio ospite della serata (5-8). Ozzano affronta la fisicità della Rossella con grinta e determinazione, sporcando ogni pallone in difesa e giocando ad alti ritmi in attacco. In quattro minuti le triple di Chiusolo e Favali in aggiunta ai canestri di Montanari e Iattoni regalano alla Sinermatic un sontuoso 17-0 di parziale che vale il 22-8 al 7’. Alessandri interrompe dalla lunetta il parziale ma prima Montanari poi ancora un super Iattoni (12 punti nella prima frazione) fanno volare i Flying fino al +15 (27-12 all’8’). Felicioni e Valerio Amoroso accorciano le distanze (-10 al 9’) ma in avvio di secondo periodo la Sinermatic allunga ancora, merito dei piazzati di Morara e Corcelli (+18 sul 35-17 al 13’).


Coach Domizioli si rifugia nel secondo time out di serata e impartisce la difesa a zona. Scelta azzeccata per il coach marchigiano, con Ozzano che trova così parecchia difficoltà in fase offensiva. Le percentuali al tiro calano drasticamente e da fuori la Sinermatic non va più a bersaglio. I New Flying Balls negli ultimi 6 minuti del secondo quarto realizzano appena due punti, con Civitanova spinta da Pierini torna sul -9 all’intervallo lungo (39-30). Nel terzo periodo Felicioni accorcia il gap trovano da fuori il -6 ospite (39-33), dall’altra parte un pimpante Favali sblocca i biancorossi. Dopo il nuovo +10 firmato Mario Chiusolo in casa Civitanova sale in cattedra l’uomo più atteso di serata, Valerio Amoroso. Per lui 5 punti di fila che valgono il 43-38 al 24’. La difesa a zona per la Rossella continua a dare i suoi frutti, Ozzano fatica e si affida al talento di Montanari prima e Dordei poi per trovare due triple di vitale importante che danno la scossa alla Sinermatic (51-40 al minuto 28). Sul finire di quarto Amoroso dalla linea della carità, Trapani da fuori, concretizzano uno 0-5 di parziale che manda ambo le squadre all’ultimo mini risposo sul +5 Sinermatic (51-45).



Nel quarto decisivo, dopo due minuti di zero assoluto, Lorenzo Folli segna il nuovo +8, gap aumentato una manciata di secondi dopo a 10, merito di Gigi Dordei. Civitanova si blocca, i Flying con Corcelli e Montanari fanno prove di fuga (+16 sul 61-45 al 24’). Gli ospiti provano a rientrare in partita, ma Ozzano è sul pezzo e riesce a respingere ogni tentativo di recupero ospite. Pochi secondi dopo lo scoccare del 35esimo un gioco da tre punti di capitan Corcelli vale il +20 che porta maggior tranquillità in casa Flying. La Sinermatic ha la vittoria in pungo e dopo aver toccato con Montanari il +21 si rilassa concedendo qualche possesso extra alla Rossella. Valerio moroso e Felicioni timbrano il -13 ma nell’ultima azione del match è Corcelli a segnare la bomba che vale il 75 a 59 finale



SINERMATIC OZZANO – ROSSELLA CIVITANOVA MARCHE 75 – 59

Parziali: 29-17; 39-30; 51-45


OZZANO: Bisi ne, Morara 8, Chiusolo 5, Corcelli 10, Iattoni 14, Folli 2, Favali 7,Dordei 12, Lolli ne, Galassi ne, Montanari 15, Crespi 2 – All. Grandi; Vice Pizzi


CIVITANOVA: Alessandri 8, Bagalini ne, Pierini 15, Felicioni 11, Vallasciani 2, Amoroso F. 2, Cimini ne, Amoroso V. 16, Rocchi 2,Trapani 3 – All. Domizioli; Vice Mazzalupi


Arbitri:Bernassola (RM) – Palazzo (CB)

Spettatori: 500 circa


Ufficio Stampa Sinermatic Ozzano

© 2019 by dvdvideoservice Italia

Dvd Service LOGO - 4 colori-01.png