Blitz della Sinermatic a Piombino e prima vittoria in cascina


SOLBAT GOLFO PIOMBINO – SINERMATIC OZZANO 72- 80

Parziali: 23-22; 43-45; 55-61


PIOMBINO: Mazzantini 12, Galli 8, Persico 6, Turel 16, Venucci 20, Bianchi 4, Mezzacapo ne, Eliantonio 4, Pistolesi 2, Carpitelli ne, Canneri ne, Riccardi ne – All. Fabbri; Vice Formica


OZZANO: Folli 7, Bertocco 17, Galassi 7, Chiusolo 2, Mastrangelo 10, Naldi ne, Bedin 16, Zecchini ne, Lolli ne, Lovisotto 17, Okiljevic 2, Guastamacchia 2 – All. Grandi; Vice Pizzi


Arbitri: Bernassola (RM) – Coraggio (FR)

Note: Fallo tecnico ad Eliantonio (Piombino al 36’); usciti per falli: Mazzantini (Piombino)



Si muove alla seconda giornata la classifica per la Sinermatic Ozzano, che espugna il PalaTenda di Piombino per 80 a 72 e conquista così la prima vittoria del campionato.


Brava Ozzano, che dopo il match perso contro Empoli ha mostrato segnali di crescita nel gruppo nel suo complesso, in difesa, e dagli uomini che causa infortuni hanno avuto una preparazione rallentata. Anche questa sera non sono mancati dei momenti di difficoltà, con pericolosi break lasciati agli avversari, ma la squadra è giovanissima e lo staff tecnico è continuamente al lavoro per migliorare questa lacuna. Brava, bisogna ammettere, anche Piombino, squadra sulla carta fortissima ma ad oggi molto indietro di condizione. I padroni di casa hanno lottato su ogni pallone e sono rimasti in partita per quasi tutto l’incontro nonostante l’intero gruppo si stia allenando insieme solo da una manciata di giorni, dopo diverse settimane di stop dovute alle numerose positività al Covid riscontrate a fine ottobre.


Ma veniamo al match. La Sinermatic parte molto forte e in due minuti vola sul 2-11, spinta da un vero e proprio show di Bertocco che firma tutti gli 11 punti biancorossi. Dopo la risposta di Venucci è Bedin sotto le plance a fare la voce grossa spingendo Ozzano sul massimo vantaggio di serata (6-19 al 5’). Nella seconda metà di quarto cala l’intensità emiliana, i padroni di casa entrano in partita e prendono minuto dopo minuto fiducia. I canestri di Mazzantini, Turel e Venucci creano il break per ridurre il gap, sulla sirena del primo quarto Galli realizza addirittura la bomba del sorpasso (23-22).


Il secondo periodo è piacevole e vede una serie di botta e risposta da entrambi le parti, con Mazzantini, Turel e Persico da una parte, dall’altra Bedin dal pitturato, Mastrangelo e Folli dai 6,75m, che rendono il match in equilibrio quasi perfetto fino al minuto 16 (36-35 Piombino). Piombino trova poi il +4 al 17esimo con una bomba di Turel, ma i Flying Balls, con un piazzato di Bertocco, un canestro in avvicinamento di Guastamacchia e una tripla di Mastrangelo, capovolgono la situazione e pescano il nuovo vantaggio proprio sul finire di quarto. Si va all’intervallo lungo con la Sinermatic avanti 45 a 43, ma con il problema falli da gestire: Bertocco, Lovisotto e Bedin sono gravati da 3 falli; ben 16 i falli commessi dai biancorossi in 20 minuti contro appena 4 fischiati ai padroni di casa.


In avvio di terzo periodo però i New Flying Balls si fanno trovare pronti e in un giro di lancette vedono Lovisotto schiacciare il +4 e Galassi infilare da lontanissimo il +7 dopo una rubata di Chiusolo (43-50). Coach Fabbri si rifugia nel time out, Eliantonio sblocca i giallo-blu, ma dall’altra parte al minuto 24 arrivano i primi liberi di serata ozzanesi con Lovisotto. Un Bedin in serata di grazia si fa sempre trovare pronto a rimbalzo (saranno 17 in tutto) e al 25’ segna da sotto il +9 Ozzano; in poco più di un minuto però il Golfo basket ricuce il gap con Venucci e Pistolesi che fanno 7 a 0 per il -2 al 27’. Dall’altra parte contro break ospite con Lovisotto e Galassi per nuovo +9, anche se proprio sul finire di quarto un paio di ingenuità ozzanesi permettono a Piombino di chiudere sotto di sole 6 lunghezze la frazione sul 55-61.


L’ultimo periodo si apre con due canestri firmati Bedin-Folli per il +10 Ozzano, ma Piombino tiene viva la partita e in una manciata di secondi fa 6-0 di parziale (a segno Venucci-Turel) per il -4 Golfo (61-65). Ancora Folli interrompe in casa Sinermatic l’emorragia di canestri (61-67) ma Venucci non ci sta e dagli 8 metri timbra il -3 Piombino (64-67). Fra un lampo e l’altro la formazione toscana però comincia a sentire la stanchezza e la precaria condizione fisica dovuta ai pochi allenamenti; la Sinermatic ha indubbiamente più energia e i biancorossi devono aumentare il ritmo per assicurarsi i due punti in palio. E così è: tra il minuto 34 e il minuto 36 il trio Lovisotto-Bedin-Mastrangelo fa volare Ozzano sul +9, vantaggio che diventa in doppia cifra con il libero di Bertocco arrivato dopo il tecnico fischiato ad Eliantonio. La partita sembra essere arrivata ai titoli di coda, ma così non è, e nonostante la stanchezza il Golfo dimezza il passivo e trova il -5 con Turel e Mazzantini a meno di 90 secondi dalla fine. Coach Grandi chiama time out, Ozzano è brava a non disunirsi e, entrati nell’ultimo giro di lancette, Lovisotto infila la tripla che sa di sentenza. Alla sirera finale è 72-80 Flying Balls.



Vince con merito la Sinermatic, che trova il primo referto rosa del campionato grazie ad una buona prova collettiva dalla quale spiccano i 17 punti segnati da Lovisotto (decisivo nella seconda parte di partita), i 17 di Bertocco (protagonista in avvio), e i 16 di un ispirato Bedin;per quest’ulitmo arriva anche la doppia doppia con i 17 rimbalzi ottenuti; a fine match il lungo ex Olginate e Cento vanta una valutazione pari a 30. In doppia cifra anche Nicola Mastrangelo, anch’esso molto positivo nella seconda parte di partita. Come dicevamo in apertura, applausi meritati anche al Golfo Piombino che, non torna a casa con i due punti in palio, ma va dato merito a loro di non aver mai mollato. Fra i singoli spiccano i 20 punti di Venucci, i 16 di Turel e i 12 di Mazzantini.


La Sinermatic Ozzano tornerà in campo domenica prossima per una nuova trasferta, sempre in provincia di Livorno, ma questa volta nella tana del Basket Cecina.



Marco Rivola

Area Comunicazione Sinermatic Ozzano

© 2019 by dvdvideoservice Italia

Dvd Service LOGO - 4 colori-01.png