Domenica piemontese per la Sinermatic, alle 18 la sfida con Alba


Dopo il successo casalingo nel derby contro l’Andrea Costa Imola, la Sinermatic Ozzano si prepara per una nuova sfida decisiva per capire quale sarà la sorte delle Palle Volanti in questo finale di stagione. Domenica alle 18:00 presso il Pala 958 Sandero di Corneliano d’Alba (CN) i ragazzi di coach Grandi sfideranno l’Olimpo Basket Alba nella quart’ultima giornata di regular season.


Le due squadre arrivano al match di Domenica a pari punti in classifica (12 con 6 vittorie all’attivo per entrambe) ma i piemontesi ad oggi hanno ancora una paio di recuperi da effettuare dopo i numerosi rinvii causati dalla quarantena per positività al Covid riscontrate poco prima di Pasqua. Se i Flying Balls come detto arrivano da uno splendido successo contro Imola e da due vittorie nelle ultime 3 partite, l’Alba post Covid è incappata in due ko di fila, in casa contro Firenze e a Livorno lo scorso week-end. In entrambe le partite però l’Acqua San Bernardo se l’è giocata fino negli ultimi giri di lancette, e anche in casa della corazzata Livorno hanno venduto cara la pelle ai toscani, uscendo a testa altissima dal Modigliani Forum.


La squadra piemontese infatti, che ha in Tarditi e Antonietti i due principali terminali offensivi, è un vero mix di giocatori esperti e fisici, e giovani prospetti che ben stanno figurando in questa stagione.


Coach Federico Grandi, a meno di quarantotto ore dalla palla a due, ci racconta che basket gioca l’Acqua San Bernardo Alba e quali saranno le chiavi dell’incontro per i propri ragazzi che vanno in Piemonte con l’obiettivo fissato in testa di strappare i due punti in palio. “Alba è una squadra vera e ben organizzata, che gioca un basket di grande ritmo. Sarà per noi fondamentale tenere alta la concentrazione difensiva, per non concedergli campo aperto e tenere i loro 1 contro 1; dobbiamo inoltre lottare a rimbalzo perché sono una squadra molto fisica con diversi elementi che possiedono attitudini sotto le plance.”


Dopo la sonora vittoria nel derby contro Imola che settimana avete vissuto? “Non è stata una settimana semplice, perché abbiamo avuto diversi problemi legati ad infortuni e non siamo riusciti ad allenarci come piace a noi. Non ci piangiamo però addosso perché non lo abbiamo mai fatto neanche quando in questa stagione ci siamo trovati in situazioni ben peggiori; ci rimbocchiamo le maniche, anche perché abbiamo la fortuna di avere uno staff medico di serie A che sta ancora una volta provando in una corsa contro il tempo di provare a mettere in campo tutti i giocatori domenica.”


Il morale del gruppo però è sicuramente alto. “Vogliamo dare continuità alla vittoria contro Imola, sappiamo che contro Alba sarà una partita dura, ma i ragazzi sono molto mentalizzati e hanno tanta voglia di dimostrare ancora la loro forza; sono convinto che sul campo ce la metteranno tutta per portare a casa questi due punti che sono di fondamentale importanza”.


Marco Rivola

Area Comunicazione Sinermatic Ozzano