Giornata 13, Roseto in Coppa Italia; Rieti e Rimini: doppio rinvio per Covid


L’ultima giornata prima della sosta natalizia regala qualche importante risultato, un verdetto e ben due partite rinviate per Covid.


Partiamo da Roseto, che vincendo in casa di Teramo con un netto 73-95, oltre a consolidare la vetta (24 punti in classifica), si qualifica alla prossima Coppa Italia. Tutto invariato, invece, a seguire, a quota 18 punti in classifica, con il Derby fra le due rietine non disputato per positività al Covid nel gruppo squadra della NPC e con Imola sconfitta da Ozzano 80-71 nel Derby della Via Emilia.


A quota 16 troviamo le due squadre protagoniste dell’altro rinvio, Rimini e Ancona, causa positività al Covid nel Team romagnolo. Assieme a loro ci sono Ozzano che come detto ha vinto in casa contro Imola e Senigallia, vincitrice 56-69 nella tana di Montegranaro.


Al nono posto in scia della zona play-off c’è Cesena (14 punti) che vince con una clamorosa rimonta di 10 punti nell’ultimo minuto contro Civitanova (73-70 il finale). Segue Faenza, la quale rifila un ventello a Jesi (101-81) e Teramo, ko a Roseto come già scritto pocanzi.


In zona play-out avanza solo Roma, che vince lo scontro diretto in casa di Giulianova 77-83 staccando proprio gli abruzzesi di duq lunghezze. Tutti invariato negli ultimi posti, con il duo Montegranaro-Civitanova a chiudere la graduatoria.