Giornata 18, le big tornano a vincere


Dopo un turno con tante sorprese, la 18^ giornata vede le grandi della classe riassaporare il gusto della vittoria, con la classifica che si rispacca nuovamente, anche se nel mezzo ci sono tante partite da recupera, non ultimo il derby Faenza-Cesena rinviato per Covid.

Vittoria numero 16 per Roseto che travolge Roma 73-48, ma tengono il passo le inseguitrici: Rieti vince 76-74 contro Imola in un match dominato nella prima parte (+20 per i laziali), poi i romagnoli hanno rimontato e sulla sirena hanno avuto in mano la palla per vincerla; vince anche Rimini che grazie ad uno splendito secondo tempo ha la meglio su Teramo 86-68.

Dalla quarta all'ottava posizione troviamo cinque squadre a braccetto a quota 22 punti: Imola infatti è stata raggiunta dalla Sebastiani Rieti che sbanca Civitanova 68-54 interrompendo il digiuno di successi; da Ancona che suda sette camicie ma nell'ultimo giro di lancette fa suo il match contro Montegranaro per 70 a 60; da Ozzano che come sappiamo batte soffredo Giulianova; e da Senigallia, che espugna 71-67 dopo un match molto equilibrato il campo di Jesi.

Non si muove la classifica di nessuna squadra nella seconda parte della classifica, con Teramo e Cesena che scendono a -4 dalla zona play-off, con Jesi 11^ subito avanti a Roma e Faenza con quest'ultimi però che devono recuperare tre partite; infine pià staccate Giulianova, Montegraanro e Civitanova.