Giornata 7, Roseto ed Imola inarrestabili


Va in archivio la settima di campionato e dopo questo fine settimana sono rimaste due le squadre in vetta: Roseto, che ha avuto la meglio sulla NPC Rieti nel big match di giornata per 75 a 60 ed Imola, che fra le mura amiche ha costretto Giulianova al 5° ko di fila (74-65).


Restano ferme a quota 10 punti le due di Rieti. Oltre alla già citata NPC anche la Real Sebastiani cade, in casa, in volata contro Faenza (63-64). Sale in doppia cifra Ancona, che vendica il ko di sette giorni fa ad Ozzano liquidando comodamente Jesi 92-66.


A quota 8 punti a chiudere quella che ad oggi sarebbe la zona play-off ci sono tre squadre: Rimini che batte Ozzano 76-62 agganciando proprio gli emiliani, e Senigallia, che sbanca il campo di Civitanova 59 a 54.


A quota 6 punti salgono tre formazioni: la già nominata Faenza, Cesena (travolta Montegranaro 85-52) e Teramo (vittoriosa in rimonta e dopo un supplementare 74-67.


In zona play-out resta ferma a 4 punti Giulianova, Jesi è a 3, mentre il terzetto Roma-Montegranaro-Civitanova è ancorato in fondo alla gradutoria con 2 punti all’attivo.


Marco Rivola

Area Comunciazione Sinermatic Ozzano