Giornata 8: Roseto in vetta in solitaria


Per la prima volta, dopo 8 giornate, abbiamo una capolista solitaria: è Roseto, che sbanca Jesi 68-50 con un super terzo quarto e trova la settima vittoria in otto partite disputate. Si ferma la striscia di Imola, sconfitta in casa 71-88 da una Rimini in grande forma; Andrea Costa che viene così viene raggiunta dalle due formazioni di Rieti (la Sebastiani vince di misura 63-62 a Montegranaro che sbaglia il tiro della vittoria e NPC che travolge 58-33 Civitanova) e Ancona, vittoriosa a Roma dopo aver subito una rimonta da -18 a -2 nell’ultimo periodo.


A quota 10 punti in zona play-off c’è Rimini, che ricordiamo recupererà il 23 Dicembre la sfida con Jesi, e Senigallia che batte Ozzano in rimonta 69-62. Marchigioani che lasciano Ozzano a quota 8 i quali vengono raggiunti da Cesensa, che rifila un ventello (90-70) a Giulianova e Teramo, cha sbanca Faenza all’overtime 68-65 dopo essersi fatta rimontare nel corso dell’ultimo quarto. Faenza resta così ferma a quota 6 punti, ma dietro nulla si muove: Giulianova 4, Jesi 3, chiudono Montegranaro e Civitanova a 2 punti.


Marco Rivola

Area Comunicazione Sinermatic Ozzano