Girone C, il punto: in 4 al comando


Va in archivio la sesta di campionato e nel Girone C rimangono quattro le squadre in vetta alla classifica. A quota 10 punti ci sono le due squadre di Rieti, Roseto e la sorprendente Imola. La Sebastiani Rieti ha travolto a domicilio Giulianova (53-76) mentre la NPC Rieti ha vinto fra le mura amiche una bella battaglia contro i Tigers Cesena (86-79). Roseto si aggiudica invece il big match di giornata, avendo la meglio su una mai doma Rimini 80-72. Imola invece sbanca Montegranaro con un sonoro +18 (55-73) in una partita già indirizzata nel primo tempo.


Dal gruppetto di testa si stacca così Ancona, che perde di misura ad Ozzano con gli emiliani che l’agganciano al quinto posto in graduatoria (76-75 il punteggio). A 6 punti troviamo una coppia di squadre che vanno a chiudere quella che per oggi è la zona play-off: Rimini, che ricordiamo deve recuperare una partita, e Senigallia, quest’ultima vittoriosa sul campo amico con un netto 65-48 contro una Teramo in serata assolutamente negativa al tiro.


Nella seconda metà di classifica a quattro punti le già citate Cesena, Teramo e Giulianova vengono raggiunte da Faenza, la quale ritrova il successo espugnando il campo di Roma 63 a 51 nell’anticipo del sabato pomeriggio.


A scendere balzo in avanti di Jesi che ritrova il sorriso vincendo contro Civitanova 74-70, lasciando in fondo alla graduatoria il trio formato dalla stessa Civitanova, Montegranaro e Roma, tutte ferme a due punti.


Marco Rivola

Area Comunicazione Sinermatic Ozzano