I recuperi del fine settimana


Fra girone A1 e A2 si sono giocate 4 partite, e altre 4 si devono ancora giocare. Ecco com’è andata in questo week-end:


CESENA- FAENZA 61 – 51

Dopo aver perso il recupero casalingo contro Omegna (50-70), Faenza paga ancora lil ritardo fisico creato dall’epidemia da Covid che ha colpito la Raggisolaris ed esce sconfitta dal Carisport. Successo importantissimo per Cesena, che si rilancia in ottica play-off visto che mercoledì prossimo recupererà la sfida contro Imola


IMOLA – OLEGGIO 77 – 94

Altro colpaccio esterno di Oleggio che, dopo aver sbancato sette giorni fa il PalaCattani di Faenza, vince anche al PalaRuggi di Imola rifilando ben 94 punti ad un’Andrea Costa ancora indietro cdi condizione post Covid e con ancora importanze assenze nel roster.


OZZANO – LIVORNO 82 – 87

Gli emiliani, senza cinque giocatori per via del Covid, sfiorano l’impresa. Livorno parte forte ma Ozzano la recupera e nel terzo quarto prendo il comando del gioco toccando anche le 10 lungheze di vantaggio. Le poche rotazioni in casa Flying si sentono e Livorno alla fine la vince sorpassando la Sinermatic a 33 secondi dalla sirena finale.


CHIUSI – PIOMBINO 88 – 64

Chiusi vince e chiude prima il girone A2 conquistando l’accesso alla Coppia Italia. Match già indirizzato nel primo quarto, con gli ospiti ancora alle prese con il Covid. Piombino a inizio aprile recupererà il macth contro Cecina rinviato lo scorso week-end.




CLASSIFICA GIRONE A1

Rimini 20*

Omegna 20

Faenza 16

Imola 14**

Oleggio 14

Cesena 10*

Alba 12

Alessandria 0


CLASSIFICA GIRONE A2

Chiusi 24

San Miniato 22

Livorno 20

Cecina 12*

Empoli 10

Ozzano 8*

Piombino 6*

Firenze 6*


*partite da recuperare


Marco Rivola

Area Comunicazione Sinermatic Ozzano