Il giovane pivot serbo Misljenovic approda alla Sinermatic


La Società New Flying Balls è lieta di ufficializzare l’accordo per le prestazioni sportive dell’atleta Nemanja Misljenovic, giovane centro di nazionalità serba.


Nato nel 2001 a Belgrado, Misljenovic svolge presso la Mans San Siena la formazione italiana disputando campionati d’eccellenza e allenandosi in diverse occasioni con la prima squadra militante nel campionato di Serie A2. Nella stagione 2019/20 il giovane pivot che compirà 20 anni il prossimo 23 Settembre, viene messo sotto contratto dalla Pallacanestro Bernareggio, con la quale disputerà il campionato d’eccellenza, il campionato di Serie C Silver con la squadra “B” e va con frequenza in panchina con la prima squadra in Serie B. Nell’annata appena trascorsa viene ingaggiato da Casale Monferrato di A2, con la quale disputa due partite di Supercoppa. A stagione in corso si trasferisce a Firenze in Serie B (avversario dei Flying nel match perso ai supplementari dagli ozzanesi) dove in 10 incontri totalizza 1,5 punti e oltre 2 rimbalzi di media in poco meno di 10 minuti di utilizzo.


“Ho avuto modo di conoscere Ozzano nella scorsa stagione quando, essendo nello stesso girone, abbiamo giocato contro nel match di ritorno a Firenze”; – racconta il giovanissimo lungo serbo – “nonostante il poco tempo a disposizione ho avuto subito una buonissima impressione.”

“Così ho scelto così di venire ad Ozzano – prosegue - perché reputo questo il posto giusto per crescere e migliorare, e non vedo l’ora di inziare questa nuova avventura”


I New Flying Balls sono stati inseriti nel girone C, tutto nuovo per Misljenovic visto che non ci ono più squadre toscane piemontesi. “Il girone sarà sicuramente tosto” – ammette. “Ci sono tante squadre forti con roster completi e tanti giocatori di livello superiore. Noi dobbiamo arrivare alle partite con la voglia di vincere e lavorare tanto a quello che ci aspetta, con questa mentalità possiamo essere pericolosi”.


Soprannominato “Nema”, il nuovo acquisto biancorosso saluta per la prima volta il pubblico ozzanese. “Non vedo l’ora di conoscere la tifoseria al Palazzetto” Ovviamente se questa situazione legata al Covid ce lo permetta. Mando a tutti un grandissimo saluto e a presto!”


Marco Rivola

Area Comunicazione SInermatic Ozzano