Il punto dopo 19 giornate


Continua a vincere la capolista Roseto che sbanca il PalaCattani di Faenza 84 a 79 dopo un match molto combattuto.


Rimini (che ha due match da recuperare) si prende il secondo posto, dopo il +30 (101-71) rifilato a Civitanova Marche e la contemporanea sconfitta della NPC Rieti in casa di Teramo (56-54).


Delle squadre tutte appaiate tra la 4^ e l'8^ posizione perde solo Ozzano, complice lo scontro diretto con la Sebastiani Rieti che ha premiato 74-47 i padroni di casa. Con loro restano a braccetto Ancona, che espugna 63-48 il Carisport di Cesena; Imola, che batte Jesi 75-67; e Senigallia, con un netto +20 in casa di Giulianova (58-78). Ozzano resta quindi 8^ a 22 punti, +4 su Teramo.


Dietro due punti d'oro per Roma, che vince alla Bombonera di Montegranaro 91-92 all'overtime. Due punti che consentono agli universitari romani di uscire provvisoriamente dalla zona play-out, tenuto conto che Faenza ha ben tre match da recuperare.