top of page

Il punto sul campionato: Piacenza tiene a bada Ozzano, Jesi ed Ancona


Giornata numero 24 che vede il ritorno al successo di Rieti (65-72 in quel di Matelica) mentre l’immediata inseguitrice Faenza resta ferma in classifica per via del turno di riposo.


Non ne approfitta Fabriano, che cade ad Ozzano (87-79 per gli emiliani) e vedono avvicinarsi al terzo posto Piacenza, vittoriosa 78-63 sui Tigers, ora a -4. Per i piacentini vittoria importante in quanto riescono a consolidare il 4° posto, viste le vittorie di tutte le immediate inseguitrici: Ozzano, che come detto batte Fabriano, Jesi che vince in volata contro Andrea Costa Imola 74-70 e Ancona, che sbanca il PalaRuggi sponda Virtus Imola 70-85.


A sei giornate dalle fine l’ottavo posto è della Pallacanestro Senigallia, che vince in trasferta e al supplementare (83-88) lo scontro diretto contro Fiorenzuola, ad oggi nona forza del campionato.

Nelle retrovie di infiamma la battaglia per la 12^ posizione, quella che è l’ultima chances per accedere agli spareggi. Merito di Empoli che, espugnando San Miniato 60-62 nel derby toscano, agganciano Matelica al 13° posto e si mettono a -2 proprio dall’Etrusca, con un 2-0 a proprio favore negli scontri diretti.

Kommentare


bottom of page