Mercato Sinermatic, bentornato Riccardo Iattoni!


Grande ritorno in casa Sinermatic. Con enorme soddisfazione la Società New Flying Balls comunica l’ingaggio per la stagione 2021/22 dell’ala Riccardo Iattoni.


Classe 1992 nativo di Bologna ma attualmente residente a Faenza, per “Iatto” si tratta di un ritorno al Pala Arti Grafiche Reggiani. Il neo acquisto ozzanese infatti ha già indossato la canotta Sinermatic nella stagione 2019/20, campionato interrotto a fine febbraio per l’arrivo della pandemia da Covid-19.



La scelta è stata fin troppo semplice – racconta Iattoni – mi ha chiamato il “Pres” Cuzzani e mi sono tornati in mente tutti i bellissimi ricordi legati ad Ozzano; subito dopo ho sentito il DS Candini e mi ha convinto al 100% sulla scelta da fare e sul progetto. Come se non bastasse – prosegue l’ex giocatore di Faenza – mi ha chiamato anche Loppi (Giuliano Loperfido, il coach ndr), il quale mi ha trasmesso una voglia insensata di ricominciare subito ad allenarmi e giocare.”


Il tuo è un vero e proprio ritorno ai Flying. “La famiglia di Ozzano mi è entrata nel cuore due anni fa e l’occasione di tornare a farne parte non potevo proprio lasciarmela sfuggire”.


Fra l’altro il Coronavirus ha interrotto bruscamente una stagione dove stavate viaggiando all’ottavo posto in classifica in quello che era considerato “il girone della morte”. “Abbiamo ancora tutti l’amaro in bocca per quella stagione, un gruppo fantastico che aveva fin da subito trovato un’ottima alchimia e che stava raggiungendo meritatamente i play-off”.


Sulla nuova stagione che ci dici? “E’ ancora presto per parlare di obiettivi in quanto la squadra è ancora in fase di costruzione, così come non è ancora definito il girone che andremo ad affrontare. Sicuramente il mio obiettivo è quello di riuscire a riportare quell’armonia di gruppo che c’era quando ero qua, dando l’esempio e cercando di trasmettere ai nuovi arrivati i valori in cui la Società crede, e che hanno reso Ozzano la società che è oggi.”


Per quello che ci stai raccordando possiamo dire che la base di partenza è solida. “Partendo da questa base possiamo sicuramente costruire un’annata interessante, un gruppo che vince, si diverte e fa divertire. La speranza è poi quella di poter condividere le gioie e le sofferenze che incontreremo durante la stagione con i nostri tifosi”.


Ricordiamo infine che l’ala 29enne vanta già numerose esperienze in Serie B, per lo più a Faenza con la canotta dei Raggisolaris. Dopo una parentesi in terra toscana fra Firenze e Montecatini, “Richi” come detto ha giocato ad Ozzano (9,1 punti di media e 6 rimbalzi in 28,3 minuti di utilizzo) prima di fare ritorno nella “sua” Faenza per una sola stagione, l’ultima appena trascorsa (4,7 punti di media accompagnati da 4,2 rimbalzi in 20,5 minuti). Ora un altro ritorno, questa volta però in maglia Sinermatic.


Marco Rivola

Area Comunicazione Sinermatic Ozzano