Serie B, il Calendario e la Formula del Campionato


Nel pomeriggio di ieri la Lega Nazionale Pallacanestro in accordo con il settore agonistico FIP ha reso noti i calendari della stagione 2021/22 di Serie B. La Sinermatic, iscritta nel Girone C con Romagna, Marche, Abruzzo e parte del Lazio, esordirà domenica 3 Ottobre 2021 al PalaScapriano di Teramo, avversario la Teramo a Spicchi.


Il quarto campionato di B della storia dei New Flying Balls inizia dunque laddove è presente un pezzo di storia della pallacanesto ozzanese. Altri tempi, altre Società, ma proprio 20 anni fa in quel di Teramo il Gira Ozzano vinceva la Coppa Italia di Serie B e si giocava, proprio con gli abruzzesi ma perdendo la serie, la finale promozione per il salto in A2.


Il week-end successivo si comincia con le partite casalinghe ma attenzione: dopo Gara 4 dei Play Out contro Cecina della passata stagione il Pala Arti Grafiche Reggiani è stato squalificato per due giornate. Pertanto la 2^ giornata contro Luiss Roma e la 4^ giornata contro Real Sebastiani Rieti i New Flying Balls dovranno emigrare altrove, e nei prossimi giorni sarà reso noto l’impianto in cui si giocherà. Nel mezzo alla terza giornata un’altra lunga trasferta abruzzese a Giulianova.


Il primo vero match casalingo la Sinermatic lo giocherà alla sesta giornata, quando in Viale 2 Giugno arriverà Ancona. E i Derby con le squadre romagnole? A parte Rimini alla settima giornata (in trasferta all’andata e in casa al ritorno), per le altre bisognerà aspettare Natale o addirittura il 2022! Imola, Faenza e Cesena nell’ordine, infatti, chiudono il nostro calendario. Sabato 18 Dicembre fra le mura amiche sfideremo l’Andrea Costa Imola e, dopo due week-end di pausa per via del Natale la prima del 2022 si giocherà sempre ad Ozzano Sabato 8 Gennaio contro Faenza. Chiude come detto la sfida con Cesena, l’andata in terra di Romagna il 16 Gennaio, il ritorno al Pala Arti Grafiche Reggiani domenica 8 Maggio in contemporanea con le altre sfide.


E’ previsto un solo turno infrasettimanale, che fra l’altro cadrà nella giornata festiva dell’8 Dicembre; si giocherà in casa contro la Sutor Montegranaro (ore 18).


LA FORMULA. La Serie B torna alla formula di due stagioni fa: le prime 8 vanno ai play-off incrociando il girone D (quello con le squadre del Sud Italia), 9^, 10^, 11^ si salvano, dalla 12^ alla 15^ finiranno ai play-out, l’ultima retrocede. I Play-Out saranno diversi rispetto alla passata stagione: le vincenti delle otto serie playout (due per girone) ottengono la permanenza in Serie B per la stagione 2022-23. Tra le otto perdenti, le quattro con la peggiore classifica in stagione regolare retrocedono in C Regionale. Le quattro perdenti dei playout con la migliore classifica disputano un concentramento nazionale in campo neutro che determina ulteriori tre retrocessioni. Le retrocesse in Serie C Regionale sono in tutto 11. Questa è al momento la complessa formula dei play-out che però potrebbe essere rivista in quanto LNP vorrebbe chiedere a FIP di ridurre il numero di retrocessioni. Staremo a vedere.


Quello che è certo intanto è che fra circa un mese e mezzo (dopo la Supercoppa) si comincia!


Marco Rivola

Area Comunicazione Sinermatic Ozzano