Serie B, la 1^ giornata dei gironi A1 e A2


Qualche sorpresa, diverse conferme nella 1^ giornata di campionato.


Partiamo dal girone A2, quello dove è protagonista la Sinermatic per raccontare quella che è la giornata d'esordio del campionato. Tutti colpi esterni, di certo il fattore campo con le partite giocate a porte chiuse viene a mancare.



OZZANO - EMPOLI 78 - 87

Con un primo quarto perfetto la formazione ospite trova i primi due punti dell'anno vincendo ad Ozzano. Inutile la reazione emiliana che dopo l'intervallo lungo si riavvicina sul -3. Empoli non si scompone ed espugna il campo ozzanese.

CECINA - FIRENZE 69 - 73

Partita molto equlibrata, decisa solo negli ultimi giri di lancette grazie a qualche soluzione offensiva dalla lunga distanza da parte della formazione fiorentina.

CHIUSI - LIVORNO 85 - 87

Partita dominata dalla formazione ospite che però nel finale concede un po' troppo ai padroni di casa. Il vantaggio ospite assomiglia un po' a quello di Empoli su Ozzano, ma in questa occasione Chiusi si fa minacciosa solamente all'ultimo giro di lancette.

SAN MINIATO - PIOMBINO rinviata al 23/12

Non si gioca a causa di alcune positività rilveate. Il match è rinviato a poco prima di Natale. Piombino esordirà in campionato domenica prossima proprio contro la Sinermatic.

Passiamo al girone A1, ovvero quello piemontese-romagnolo con il quale si incrocerà il nostro girone nella 2^ fase; giusto dunque tenere sott'occhio quello che succede anche su questi campi.

OLEGGIO - ALESSANDRIA 73 - 41

Dominio dei padroni di casa che sfruttano una serataccia offensiva per portare a casa il primo referto rosa stagionale. Match mai in discussione.

OMEGNA - IMOLA 80 - 95

Splendida vittoria dell'Andrea Costa nel big match di giornata. I padroni di casa inseguono per gran parte del match, i romangoli ingranano la quinta marcia sul finire del terzo quarto e nell'ultima frazione chiudono con merito in anticipo le ostilità.

FAENZA - ALBA 85 - 59

Partita equilibrata per tre quarti, nell'ultimo periodo la Raggisolaris non sbaglia un colpo, Alba si spegne e subisce un pesantissimo parziale (29-8).

RIMINI - CESENA 85 - 59

Punteggio identico e andamento analogo a quella di Faenza. Il derby romagnolo sorride a Rimini, dopo che Cesena comanda per quasi due quarti. Il match resta in quilibrio nel terzo quarto poi nell'ultima fraizone parzialone riminese (29-5) e larga vittora biancorossa.

CLASSIFICA GIRONE A1

Oleggio 2

Rimini 2

Faenza 2

Imola 2

Omegna 0

Alba 0

Cesena 0

Alessandria 0

CLASSIFICA GIRONE A2

Empoli 2

Firenze 2

Livorno 2

Chiusi 0

Cecina 0

OZZANO 0

San Miniato 0*

Piombino 0*


* un match in meno

Marco Rivola

Area Comunicazione Sinermatic Ozzano