Sinermatic, un buon test casalingo contro Fiorenzuola





















SINERMATIC OZZANO – PALLACANESTRO FIORENZUOLA 82 – 66

Parziali: 23-24; 24-14; 11-18; 24-20

Punteggio progressivo: 23-24; 47-38; 58-56; 82-66

OZZANO: Bertocco 28, Chiusolo 6, Mastrangelo 21, Naldi, Bedin 10, Lolli, Lovisotto 8, Okiljevic, Guastamacchia 5, Montanari 4 – All. Grandi; Vice Pizzi

FIORENZUOLA: Fellegara, Livelli 13, Brighi 2, Zucchi, Maggiotto 15, Rigoni 1, Ricci 10, Bussolo,Galli 9, Botteghi 11, Bracci 5 – All. Galetti

Nuovo importante scrimmage per la Sinermatic Ozzano, che nel pomeriggio di sabato ha ospitato al Pala Arti Grafiche Reggiani la Pallacanestro Fiorenzuola.

L’amichevole, disputata a porte chiuse come previsto dai DPCM vigenti, ha visto le due squadre vincere due quarti a testa, con il punteggio complessivo che però ha premiato i ragazzi di coach Grandi: 82 a 66 il risultato finale.

Primo quarto equilibrato e pimpante per entrambe le formazioni, con un ispirato Mastrangelo che regala subito tre bombe ai padroni di casa, ma dall’altra parte il giovane Livelli non è da meno, volando subito anch’esso in doppia cifra a suon di canestri. Per Ozzano canestri da fuori anche di Bertocco e dal pitturato di Lovisotto, mentre in casa giallo-blu i punti di Maggiotto e Ricci permettono alla squadra di coach Galetti di far sua la prima frazione con il minimo scarto, 23-24 il punteggio dopo 10 minuti.

Il secondo periodo invece è tutto biancorosso. Dopo 4 minuti la Sinermatic è già sul 12-0, vantaggio che manterrà per tutta la frazione spinti dai punti di un pimpante Bertocco (11 punti nel quarto) fino al 24-14 della seconda sirena.

Nel terzo periodo invece è la Pallacanestro Fiorenzuola ad avere la meglio. Qualche palla persa di troppo e diversi tiri un po’ forzati in casa Sinermatic permettono agli ospiti di condurre quasi interamente la frazione, e trascinati dal duo Maggiotto-Ricci la formazione ospite vince con merito 18 a 11 il terzo quarto.


Nell’ultima frazione tornano in cattedra Bertocco e Mastangelo e la Sinermatic scappa: il primo segna otto punti di fila con due triple che valgono il 28esimo punto personale di serata, il secondo con un piazzato che spinge il proprio scout a quota 21. A loro si aggiungono i canestri di capitan Chiusolo, del giovane Gustamacchia, dell’aggregato Montanari (ancora assenti dal match Folli e Galassi) e dentro al pitturato di Bedin. Per la squadra di coach Galetti non bastano i canestri di Galli e Botteghi. L’ultimo quarto è nuovamente biancorosso, 24 a 10 il punteggio della frazione che issa il risultato complessivo dello dell’allenamento congiunto sul punteggio finale di 82 a 66.

Marco Rivola

Area Comunicazione Sinermatic Ozzano

© 2019 by dvdvideoservice Italia

Dvd Service LOGO - 4 colori-01.png