Ozzano incontra l’Aurora Jesi nel turno infrasettimanale

January 28, 2020

 

Sarà un Mercoledì sera all’insegna della palla a spicchi al Pala Arti Grafiche Reggiani. All’inconsueto orario delle 21:00 la Sinermatic Ozzano attende l’Aurora Basket Jesi, una sfida di alto livello dove i biancorossi di coach Grandi affrontano una squadra fisica, esperta, fatta di nomi davvero importanti per la categoria. I Flying Balls oggi occupano l’ottavo posto in classifica (al pari con Chieti ma con lo scontro diretto a sfavore). Dietro di appena 2 lunghezze c’è l’Aurora, team in costante crescita e che punta forte ad entrare fra le magnifiche otto.

 

Già all’andata fra Jesi ed Ozzano fu una battaglia, un match tiratissimo deciso da Gigi Dordei con una magia a 5 secondi e 2 decimi dalla sirena finale.  Era metà ottobre, Jesi da quella sera ha cambiato diversi aspetti nel proprio assetto: coach Ghizzinardi (ex Omegna) è subentrato all’esonerato Valli, l’ala Pederzini è finita a Chieti mentre di recente è entrato nel roster il bolognese Sgorbati (ex Fortitudo Bologna, Ravenna ed Imola). Oltre a lui il quintetto dell’Aurora fa affidamento al play classe 1993 Bottioni, bravissimo nell’1 contro 1 e oltre 9 punti di media in 18 partite giocate, alla guardia Magrini (bomber della squadra con quasi 15 punti di media), l’esperta ala tiratrice Franco Migliori e, sotto le plance, il giovane promettente Isacco Lovisotto (oltre 10 punti e quasi 7 rimbalzi di media).

 

Coach Ghizzinardi può inoltre contare su un roster con ampie rotazioni; ai cinque già precedentemente indicati vanno aggiunti la fisicità, forza ed esperienza del lungo Micevic (all’andata fece parecchio male alla difesa ozzanese), la guarda tiratrice Giampieri, Riccardo Casagrande, ala forte con tanti punti nelle mani, e il giovanissimo play del 2001 Giacchè.

 

 

Per i New Flying Balls sarà un match importante, difficile, ma allo stesso affascinante, contro una Società che vanta un passato recente in categorie superiori. Nell’organico a disposizione di coach Federico Grandi però, ci sono ancora diversi dubbi, in particolare Montanari, assente nell’ultima trasferta a Porto Sant’Elpidio, e Dordei, uscito ad inizio secondo quarto in terra elpidiense per un guaio muscolare.

 

Nonostante la giornata “scomoda” del mercoledì sera, ai biancorossi servirà tutto il calore e il supporto del PalaGrafiche Reggiani per provare a strappare i due punti in palio; tifosi ozzanesi pertanto chiamati a raccolta domani sera alle ore 21:00 al Palasport di Viale 2 Giugno.  Arbitrano l’incontro i signori Attard di Firenze e Monciatti di Siena; ricordiamo, infine, che prima della palla a due sarà osservato, come da disposizioni FIP, un minuto di raccoglimento in memoria di Kobe Bryant.

 

Ufficio Stampa Sinermatic Ozzano

Condividi su Facebook
Please reload

© 2019 by dvdvideoservice Italia

Dvd Service LOGO - 4 colori-01.png