Troppa Fabriano per i Flying. Brusco stop per la Sinermatic



Dopo tre successi di fila arriva una pesante battuta d’arresto per la Sinermatic Ozzano, sconfitta 88 a 64 sul parquet amico da una Janus Fabriano che disputa un match ai limi della perfezione.


L’approccio dei New Flying Balls alla partita contro una delle favorite del campionato è positivo: Crespi da 3 punti, Iattoni dall’area e Chiusolo dall’arco fanno 8-0 Ozzano dopo 90 secondi costringendo il coach ospite Lorenzo Pansa al primo timeout di serata. La Ristopro entra così in partita e con Radonjic, Merletto e Fontana arriva il contro break di 0-11. Questa volta è coach Grandi a rifugiarsi nel timeout, ma Fabriano sfrutta ancora l’inerzia per portarsi sul +6 (8-14) grazie ad una bomba di un ispirato Radonjic. Mastrangelo e Galassi fermano l’emorragia dei Flying con due importanti canestri dal pitturato (12-14 al 7’). Dall’altra parte Garri e Paolin segnano i primi canestri della serata e la Ristopro prova a riallungare; una tripla di Montanari riavvicina Ozzano sul -5 alla prima sirena (17-22 il parziale).

Nel secondo quarto le difese hanno la meglio sugli attacchi, il punteggio si abbassa drasticamente e la partita a tratti si innervosisce con alcune fischiate dubbie che portano numerose proteste da entrambe le panchine. Favali dai 6,75 fa -2 (20-22), Monatanari e Crespi rispondono ai canestri di Luca Garri, ma da fuori le triple di Del Testa e Merletto fanno volare Fabriano fino sul +9 (27-36 al 18’). Si va alla pausa lunga con i padroni di casa sotto di 7 lunghezze, grazie ad un canestro di Mastrangelo (29-36).


Nel terzo quarto, come già successo nel match d’andata, arriva lo strappo decisivo per la formazione marchigiana: sfruttando tutta la propria fisicità sotto canestro e trascinati da una splendida prova di Merletto, Fabriano in 4 minuti chiude la partita con un perentorio 16 a 0 di parziale. Al minuto 24 il tabellone del Pala Arti Grafiche Reggiani dice 29-52, 23 lunghezze da recuperare per la Sinermatic che pecca in fisicità rispetto agli avversari (non dimentichiamo l’assenza forzata di Gigi Dordei), una serata da dimenticare ai liberi (1/9 fino a quel momento, 8/18 a fine serata), e tanti tiri aperti e comodi da 3 punti non concretizzati. Dopo i 4 minuti di digiuno Ozzano trova un bel canestro di Folli, una tripla di Iattoni e ancora un piazzato del giovane Folli, ma sempre dall’altra parte in qualche modo Fabriano risponde, o con Fratto, o con Fontana, o con Paolin. La Sinermatic finisce fino anche a -25 (38-63 al 28’), segue un 8-0 di parziale firmato Iattoni-Monatanari (46-63 al 29’) ribattuto però da uno 0-6 di Merletto e Petrucci. Alla terza sirena Fabriano è a +24.


Nell’ultimo quarto la partita per gli ospiti è ormai in cassaforte, nonostante questo arrivano nuovi bei canestri da parte dei bianco blu, in particolare da Merletto e Fontana. A 180 secondi dalla fine la Ristopro trova il massimo vantaggio (+29), Ozzano con Mastrangelo, Morara e Favali ricuce un po’ il gap fino al -22. Nel finale Paolin segna il canestro del 64-88 finale. A partita conclusa grande gesto di sportività delle due tifoserie, con scambi di applausi ed apprezzamenti.



La Sinermatic interrompe così la propria striscia positiva di risultati mentre Fabriano torna ad impensierire Cento in vetta alla classifica. Dopo questa difficilissima partita i ragazzi di coach Grandi dovranno concentrarsi sul prossimo impegno di domenica prossima, a Rimini, contro un’altra corazzata. Rimini infatti è ad oggi la terza forza del campionato, nonché una squadra in formissima reduce da 10 vittorie consecutive. Servirà una prova di sacrificio e cuore e, se come contro Fabriano arriveranno dei momenti di difficoltà, la Sinermatic dovrà necessariamente restare unita e continuare a giocare di squadra, per provare a limitare il più possibile quei black-out che poi costano l’intera partita.



SINERMATIC OZZANO – RISTOPRO FABRIANO 64 -88

Parziali: 17-22; 29-36; 46-70


OZZANO: Morara 6, Chiusolo 3, Mastrangelo 11, Corcelli, Iattoni 10, Folli 4, Favali 6, Dordei ne, Lolli, Galassi 4, Montanari 12, Crespi 8 – All. Grandi; Vice Pizzi


FABRIANO: Fratto 4, Petrucci 11, Del Testa 5, Paolin 9, Merletto 19, Cicconcelli, Garri 12, Radonjic 15, Cianci 2, Fontana 11 – All. Pansa; Vice Cotugno


Arbitri: Gallo (PD) – Occhiuzzi (TS)

Spettatori 600 circa


Ufficio Stampa Sinermatic Ozzano

© 2019 by dvdvideoservice Italia

Dvd Service LOGO - 4 colori-01.png